venerdì 22 marzo 2013

Incrocio italo-gallese nel Pro12 che torna in campo


Tra stasera e domani Zebre e Benetton Rugby riprendono il loro cammino in Pro12 con il 18° turno e lo fanno contro due gallesi: gli Scarlets al XXV Aprile di Parma e i Cardiff Blues a Monigo.

Cominciano i bianconeri, con kick off alle 19 - arbitra l'irlandese Fitzgibbon, diretta su Sportitalia. Per l'occasione Christian Gajan, che a fine stagione cederà il posto ad Andrea Cavinato, ritrova alcuni degli Azzurri impegnati nel 6 Nations anche dal primo minuto: in particolare Quintin Geldenhuys, titolare in seconda linea con Josh Sole a fargli da spalla, e Giovanbattista Venditti, impiegato come primo centro con al suo fianco Matteo Pratichetti. In campo pure Mauro Bergamasco come open side flanker e con i gradi di capitano per il forfait di Marco Bortolami: la terza linea si era aggregata ai nazionali dopo la squalifica di Sergio Parisse, senza mai scendere poi in campo. C'è Paolo Buso all'apertura, lui pure tra le convocazioni di Jacques Brunel senza mai essere schierato. 
Il triangolo allargato è composto da Alberto Benettin estremo, Leonardo Sarto e Sinoti Sinoti sulle ali, con Buso in cabina di regia c'è Alberto Chillon. In terza linea con Bergamasco si schierano lo stakanovista Andries van Schalkwyk ed Emiliano Caffini. In prima linea partono titolari i piloni Matias Aguero e David Ryan, con Carlo Festuccia tallonatore. 

In panchina chiamati Andrea Manici, Andrea De Marchi e Luciano Leibson per la front row, Michael van Vuren per la seconda linea, Filippo Cristiano per la terza. Chiudono Tito Tebaldi e l'apertura azzurra Luciano Orquera, con Roberto Quartaroli utility back

Zebre: 15 Alberto Benettin, 14 Leonardo Sarto, 13 Matteo Pratichetti, 12 Giovanbattista Venditti, 11 Sinoti Sinoti, 10 Paolo Buso, 9 Alberto Chillon; 8 Andries van Schalkwyk, 7 Mauro Bergamasco (captain), 6 Emiliano Caffini, 5 Josh Sole, 4 Quintin Geldenhuys, 3 David Ryan, 2 Carlo Festuccia, 1 Matias Aguero.
Replacements: 16 Andrea Manici, 17 Andrea De Marchi, 18 Luciano Leibson, 19 Michael van Vuren, 20 Filippo Cristiano, 21 Tito Tebaldi, 22 Luciano Orquera, 23 Roberto Quartaroli.

Gli ospiti si presentano senza George North e Jonathan Davies, due dei protagonisti della vittoria del Galles al 6N, e intanto comunicano che Rhys Priestland, ai box per un infortunio al tallone d'Achille, sta recuperando velocemente e il suo ritorno pare più vicino rispetto alle previsioni. Intanto con un quarto posto da difendere in classifica schierano Matthew Rees al tallonaggio, Aaron Shingler in terza linea, Owen Williams all'apertura e tengono pronto Scott Williams in panchina, dove c'è anche il giovane mediano Rhodri Williams (poi il clan Williams dovrebbe essere finito... ah no, c'è anche l'ala Liam Williams). All'andata a Llanelli finì 22-13 per gli Scarlets.

Scarlets: 15 Gareth Owen, 14 Liam Williams, 13 Gareth Maule, 12 Adam Warren, 11 Andy Fenby, 10 Owen Williams, 9 Aled Davies; 1 Phil John, 2 Matthew Rees, 3 Deacon Manu, 4 George Earle, 5 Johan Snyman, 6 Aaron Shingler, 7 Jonathan Edwards, 8 Rob McCusker.
Replacements: 16 Emyr Phillips, 17 Rhodri Jones, 18 Jacobie Adriaanse, 19 Jake Ball, 20 Sione Timani, 21 Rhodri Williams, 22 Aled Thomas, 23 Scott Williams.

Domani invece tocca ai Leoni di Franco Smith in un faccia a faccia che vale la conferma del settimo posto a tre turni dalla fine: Treviso è a 35 punti, i Blues a 33. Calcio d'inizio alle 19.30, con live coverage su Right Rugby a partire dalle 19. Direzioni di gara affidata al padovano Giuseppe Vivarini, alla settima presenza in Pro12. All'andata, disputata il 22 settembre, finì 34-18 per i gallesi.
Anche la Benetton ritrova alcuni dei suoi numerosi Azzurri: l'intera prima linea ad esempio vede schierati Alberto De Marchi, Leonardo Ghiraldini (capitano) e Lorenzo Cittadini, mentre Francesco Minto è titolare in seconda con Corniel van Zyl. In terza linea ritornano sia Alessandro Zanni che Manoa Vosawai assieme a Dean Budd. In mediana opereranno Fabio Semenzato e Alberto Di Bernardo,  Gideon La Grange e Tommaso Iannone coppia di centri, Christian Loamanu e Ludovico Nitoglia sulle ali, Brendan Williams estremo.  
In panchina sono a disposizione Giovanni Maistri, Michele Rizzo e Jacobus Roux, altri Azzurri come Antonio Pavanello, Simone FavaroPaul Derbyshire e Ugo Gori e infine James Ambrosini.

Coach Franco Smith  approfitta immediatamente delle aperture Fir non scritte per bocca del presidente, sull'utilizzo degli stranieri in Pro12: abolito il limite tutto italiano di tre in campo con "gabbie" per ruolo; Budd, LaGrange, Loamanu e Williams son tutti in campo senza più necessità di  equilibrismi entra-ed-esci, resta solo il limite di cinque stranieri non equiparabili tesserati in totale (e Bees LeRoux è in panca), ora utilizzabili come e quanto si vuole. Lo stesso vale per le Zebre, con tre stranieri in campo e due pronti in panchina, impiegabili secondo necessità tecnica senza più vincoli "politici".  Finalmente qualche inizio di disgelo post Guerra Fredda Dondiana. 


Benetton Treviso: 15 Brendan Williams 14 Ludovico Nitoglia 13 Tommaso Iannone 12 Gideon La Grange 11 Christian Loamanu; 10 Alberto Di Bernardo 9 Fabio Semenzato; 8 Manoa Vosawai 7 Alessandro Zanni 6 Dean Budd 5 Corniel Van Zyl 4 Francesco Minto 3 Lorenzo Cittadini 2 Leonardo Ghiraldini (capitano) 1 Alberto De Marchi.
Replacements: 16 Giovanni Maistri 17 Michele Rizzo 18 Jacobus Roux 19 Antonio Pavanello 20 Paul Derbyshire 21 Simone Favaro 22 Edoardo Gori 23 James Ambrosini.

Cardiff tiene a riposo i suoi dragoni e deve pure prendere atto dell'infortunio di Alex Cuthbert (6 settimane di stop). I precedenti dicono che contro i Blues la Benetton non hai vinto: cinque sconfitte su cinque confronti, fattore che rende ancora più interessante la partita di domani. Debutto della seconda linea/blindside 25enne samoano Filo Paulo arrivato a Cardiff ad inizio mese dagli Auckland Blues.

Cardiff Blues: 15 Jason Tovey 14 Owen Williams 13 Gavin Evans (capitano) 12 Dafydd Hewitt 11 Chris Czekaj 10 Ceri Sweeney 9 Lloyd Williams; 8 Luke Hamilton 7 Rory Watts-Jones 6 Michael Paterson 5 James Down 4 Filo Paulo 3 Benoit Bourrust 2 Kristian Dacey 1 Taufa'ao Filise.
Replacements: 16 Marc Breeze 17 Sam Hobbs 18 Scott Andrews 19 Lou Reed 20 Thomas Young 21 Robin Copeland 22 Lewis Jones 23 Gareth Davies.

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web