venerdì 29 marzo 2013

Rugby mud e Zebre al palo. I Warriors si riprendono, i Quins no

Dal fango del XXV Aprile di Parma esce con due punti di vantaggio Edimburgo, che supera 9-7 le Zebre nel 19° turno di Pro12. Già quello emiliano è un campo di patate, con l'acqua di questo marzo invernale la situazione è sensibilmente peggiorata e il match tra la franchigia federale e quella scozzese si decide alla piazzola con il piede di Greig Laidlaw che mette a referto i punti per i suoi, mancando in un paio di occasioni l'appuntamento con i pali - e il drop finale di Luciano Orquera che sbatte sulla traversa. E' lo stesso mediano ospite ad aprire i giochi dopo cinque minuti, con gli ospiti che provano a manovrare e a costruire offensivamente, ma i bianconeri di Christian Gajan riescono a gestire in difesa. Misure da prendere in mischia e in rimessa da una parte e dell'altra e una conferma, la versione assist man di Josh Sole che alla mezz'ora fa da sponda nei 22 per Andries van Schalkwyk che dribbla poi due avversari e marca sotto i pali per il momentaneo 7-3. 

Tra i Gunners si fa notare Matt Scott, il giovane centro che naviga i canali lasciati scoperti dalle Zebre e ha facilità a battere nell'uno contro uno Marco Bortolami, venendo poi raggiunto quando si avvicina alla linea dei 5 metri e tenta allora di servire al largo l'ala Lee Jones, ma il ritmo rallenta e i parmensi chiudono nuovamente gli spazi. 
Arbitra un altro giovane, l'irlandese Sean Gallagher (23 anni, l'anno scorso arbitrò al Millennium la sfida di 6 Nations femminile tra Galles ed Italia) che concede a Edimburgo qualche permesso di troppo nei raggruppamenti - il pel di carote Ross Rennie viene poi richiamato all'ordine - e sul finale di partita interrompe la corsa di Giovanbattista Venditti, innescato da un calcetto a scavalcare la difesa avversaria di Orquera: per Gallagher il trequarti parte davanti all'apertura e quindi si impantana la presa dell'ovale con un pericoloso corridoio davanti. La faccia rognosa di Alessandro Troncon a bordo campo e quella incredula di mister Gajan nel box tecnico dicono molto.  

Si va negli spogliatoi sul 7-6 per i padroni di casa con Edimburgo che accorcia allo scadere della prima frazione da un penalty dopo che in precedenza aveva optato per una rimessa da buona posizione per il raggio d'azione di Laidlaw, ma perdendo palla nel lancio. Dopo cinque minuti nella ripresa Laidlaw dalla piazzola firma il sorpasso e potrebbe fare ancora più male quando, dopo un'altra percussione di Scott, viene placcato mentre si allunga in area di meta e l'ovale è tenuto alto dal prezioso intervento di Davide Giazzon. Gioco tattico al piede, palla che lungo le linee laterali si impianta nel fango, tentativi di impostare manovre più articolate che falliscono per errori di gestualità e difficoltà di presa dell'ovale. Infine la traversa colpita da Orquera in quello che in inglese definiscono last effort, un drop che è ciò che potrebbe bastare in una serata del genere. Potrebbe, appunto. 
Buona partita anche di Leonardo Sarto, l'impact player del gruppo: se ad inizio stagione veniva inserito dalla panchina per fornire accelerazione in attacco, ora si gioca le carte dal primo minuto e si dà da fare tanto in avanti quanto in difesa. Se è vero che Jacques Brunel sta pensando a qualche volto nuovo per il tour estivo in Sud Africa degli Azzurri pescando anche dall'Eccellenza, non sarebbe una sorpresa una chance concessa all'ex petrarchino classe '92.



Update - Nell'altro anticipo di Pro12 i Glasgow Warriors battono 51-24 il Munster, riportandosi così in testa alla classifica in attesa dei risultati delle partite di Leinster ed Ulster. C'è il punto di bonus per gli scozzesi che riescono a timbrare meta sei volte e mettono negli annali quella più veloce della stagione, con Sean Maitland che dopo nemmeno quaranta secondi di partita intercetta un passaggio al largo. Meta di intercetto anche per Nikola Matawalu al 28' per fissare il momentaneo 14-14 dopo che gli ospiti erano riusciti a riprendersi dello scossone iniziale con Casey Laulala al 10' e il pilone Dave Kilcoyne al 26'. 20-14 al termine della prima frazione, con i punti al piede di Ruaridh Jackson a tenere avanti i Warriors che nella ripresa allungano proprio con l'apertura al 57', quindi a segno il trequarti Mark Bennett al 70' e quattro minuti più tardi c'è spazio nel tabellino anche per Stuart Hogg. La ciliegina sulla torta è del flanker John Barclay, mentre al 77' Doug Howlett segnava per Munster. Glasgow, sconfitta settimana scorsa dallo scontro diretto al vertice con il Leinster, riprende subito la corsa ed ora è a 67 punti, +4 sulla formazione di Dublino e +5 su quella di Belfast.  Sconfitta del Munster che non può accendere inesprimibili, impossibili, quasi oscene speranzielle per la Benetton, staccata di otto punti dal sesto posto, con quattro partite da giocare e solo tre rimaste agli irlandesi del sudovest. Non può, ma hai visto mai ...

Non gira bene per i London Harlequins invece in Premier: prima la sconfitta con i Chiefs, poi con i Saracens e questa sera contro il Gloucester al Kingsholm: 17-15 per i Cherry & Whites, protagonisti della rimonta dal passivo di 12-3 dopo i primi quaranta minuti dettati dalle mete del tallonatore Rob Buchanan (su di lui manca il placcaggio l'avversario e l'avanti può fare touchdown al 7') e dell'ala Sam Smith (azione che nasce dal calcetto di Nick Evans ad aggirare la difesa di casa) al 22'. Ma nella ripresa Gloucester, in piena corsa per i playoff, rispondono con Jonny May liberato dal riciclo di Charlie Sharples al 42' e mette la freccia a dieci dalla fine, quando la terza linea Akapusi Qera sancisce la superiorità della mischia di casa dopo il giallo al 67' per Joe Gray, entrato per Buchanan tra i Quins. Freddie Burns infila i punti delle trasformazioni e Gloucester in classifica sale a 54 punti, alla pari con Northampton per ora. Gli Harlequins raccolgono il punto di bonus, ma sono sempre terzi a 56, in mezzo alla strada: +2 sui Saints e - 2 dai Tigers e i due club se la vedranno domani al Franklin's Garden.  

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web