sabato 15 settembre 2012

Pro12, Round 3: Benetton Treviso 18-19 Leinster Live Commentary

12 commenti:

Zamax ha detto...

A mente fredda, ed in attesa di rivedere con più agio le immagini della partita in una replica su Sportitalia, aumentano ancora i rimpianti.
Nel primo tempo:
un calcio piazzato ed una trasformazione sbagliati da posizione più che agevole;
una meta non concessa dal TMO;
altre azioni davanti alla linea di meta non concretizzate.
Nel secondo tempo:
se non ho visto male, rinuncia a due calci piazzati piazzabilissimi per la ricerca di una touche e per una giocata veloce;
il mancato controllo del calcio d'invio (!) dopo la meta di Semenzato a meno di due minuti dalla fine della partita;
e infine anche il sorprendente e affrettato drop di Sexton da quaranta metri e passa, che però è andato dentro...

Abr ha detto...

Visto or ora la registrazione della partita.
Primo commento: adesso chiunque, campioni d'Europa inclusi, a Treviso vedono i sorci verdi. Molto piaciuta la reazione che ha portato alla meta nel finale di Semenzato.

Dopodichè, la mia impressione è che Tv è stata sconfitta da un certo tipo di inesperienza che definirei "euforia d'altezza", quella sindrome che ammazza tanti che provano l'Himalaya senza bombole.

Della serie, ti trovi a giocartela sostanzialmente alla pari anxi un po' superiore coi campioni d'Europa, i quali non solo ti rispettano schierando Sexton, BoD etc.etc. ma facendo entrare Cian Healey e Nacewa in corso d'opera.
A fronte di questo, a metà del secondo tempo tu invece PERDI LA TESTA e invece di incassare un paio calci di punizione piazzabili che fai, CERCHI LA RIMESSA LATERALE ?!? E in un'altra occasione a punizione guadagnata, provi a sorprendere la difesa invece di cercar la rimessa?!? Ma chi ti credi di esser diventato? Guarda che manco gli All Blacks.
Questa è come nella euforia da altezza, mancanza di rispetto (involontaria) prima di tutto verso sè stessi prima che verso gli avversari.
E mal te ne incoglie. Punizione meritata per perdita di sacchiana "straordineria umiltè"; e in quel quarto d'ora che s'è persa la gara. Per fortuna è lezione facilmente assimilabile, credo.

Abr ha detto...

E mi punge vaghezza d'aggiungere: aò, ma come gioca benissimo quel Minto! Che personalità, che grinta! E a che livello è arrivato ad esprimersi anche Bernabò, soprattutto in aria.

Altro punto sulla partita: arbitraggio palesemente ai limiti dell'inguardabile. Succube della nomea. In questo poco "aiutato" dai guardalinee (anche quello italiano). Ma si deve e si può esser superiori anche a questo.

Abr ha detto...

Ah, a caval donato etc.etc. e tutta la gratitudine a Sportitalia ma va detto anche nell'ottica dello stimolo al migliorarsi: veder la partita su quel canale dopo l'high definition di Sky, par di tornare al bianco e nero, a TeleCapodistria. Una tortura, l'occhio fatica a riadattarsi ai vecchi standard.
La prossima volta, potendo, raggiungo Zamax ...

ringo ha detto...

Ottimo: due inviati addirittura a Monigo per RR. Cronaca e commento tecnico. Spettacolo.

ivanot ha detto...

dal campo sull'ultimo calcio di rinvio in numero 5 sembrava in fuorigioco, dieci minuti prima aveva fischiato fallo contro treviso, comunque è vero bisogna essere superiori a certe ciofeche...

ivanot ha detto...

Quando l'arbitro ha fermato il gioco giustamente per la testata mi sembra Di Bernardo fosse in meta....

franky ha detto...

alcuni spunti :
-fasi statiche tornate a grande livello
-ogni tanto usare il piede, di più e meglio
-minto sta giocando da nazionale e lo sta facendo da seconda linea; concordo su bernabò all'inizio era visto con diffidenza ma quando è chiamaot in causa fa il suo
-botes è ancora l'MM più forte, nel primo tempo grande ritmo
-nella partita anche un po' di sfiga con le mete annulate : una dal TMO, una dal guardialinee che ha visto l'avanti di benvenuti che l'arbitro non avrebbe mai visto, una dall'arbitro nel secondo tempo con di bernardo anche se non sò chi non avrebbe fischiato dopo aver visto cadere strauss in quel modo
-bel drop :)

ivanot ha detto...

Non so se si è visto anche in televisione ma nel drop di Sexton il pallone aveva la faccia di Gavazzi sorridente... rido pa no piansar.....

Abr ha detto...

Tutto ok Franky, ma sulla meta annullata il Tmo per quello ci sta, e sull'infortunio di strauss, nessuna meta è stata "sottratta": i giocatori in blu s'eran già fermati.
Piuttosto, lo "sgambetto" di Favaro a BoD m'è sempbrato un attimo "cercato", e lì l'azione era pericolosa. Poi grida veramente vendetta quel fischio a DiBernardo su rimessa in gioco, per venti cm guadagnati. Roba da fischiare nel minirugby non a dei Pro, vergogna.

@ivantot: non mischiamo il sacro col profano. Anche perché i federali la faccia ce la mettono sugli ovali che stan piovendo da tutte le parti sulle povere Zebre. In primis proprio quelal di Gavazzi, affossatore principe degli Aironi che ora fa finta di nulla.

A proposito, notevole Dondi che pare abbia rinunciato alla presidenza del club in favore del fido Reverberi, dopo la prova col Connacht. Forse ora ha messo gli occhi su quella della Benetton ... no, ci son cascato anch'io!

franky ha detto...

sisi per meta annullata intendevo occasione persa, lo sgambetto dalla tribuna non l'ho visto
non essendo scaramantico lo dico già ora : mi aspetto una vittoria in trasferta :) è ora di essere esigenti con la squadra (pur non disperandosi in caso di sconfitte o controprestazioni)

Abr ha detto...

Concordo franky: lo spessore c'è, la mentalità anche. Per i Connacht vari (e per i Dragons o Glasgow, non avessero risp. quella terza linea e quei giovanotti), non ce ne deve proprio essere più.
Altrove invece andrebbe determinato un approccio più cinico realista, della serie a Dublino si va non a fare gli eroi - costa energie e infortuni - ma a cercare il punto di bonus.Che poi, quando sei lì, magari l'episodio ...
I francesi so' maestri in questo, se guardi han proprio quasi due squadre diverse tra casa e trasferta.

La mentalità c'è, la forza e la difesa anche, manca ancora un po' di organizzazione in fase di possesso e c'è qualche spigolo da smussare, frenesie da raffreddare per arrivarci.

Mi piace pensare che quelle rimesse invece di calci ai pali e quella punizione battuta sciaguratamente veloce, sia successo anche perché in campo mancavano sia Pavanello che van Zyl, capitano e vice.

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web