venerdì 22 febbraio 2013

Domenica trafficata per le italiane in Pro12 e su RR

Domenica pomeriggio Benetton Treviso e Zebre saranno in campo in contemporanea, con calcio d'inizio alle 15, per il 16° turno di Pro12: i veneti ospitano il Munster in (rin)corsa per un posto ai playoff, mentre i bianconeri a Parma sfideranno i Dragons nel match tra ultima e penultima del gruppo. E a partire dalle 14.30 live commentary di entrambi i match su RR, con Zamax a Monigo e Ringo in Emilia. 

Formazioni quelle schierate che tengono ovviamente conto dell'impegno dell'Italia contro il Galles di domani, specialmente per il Treviso: dieci titolari più quattro in panchina, praticamente un XV. Quello che schiera per affrontare gli irlandesi coach Franco Smith prevede, in tempi di magra, con tutti i loose five richiamati in nazionale, lo spostamento quasi sacrilego di Christian Loamanu tra gli avanti al Numero 8, in una terza linea geniale o da brividi, secondo gusti, che si completa con Dean Budd e il permit player Filippo Giusti. Dietro siamo più nella norma: in campo scende Gideon La Grange, alla terza di fila con la maglia biancoverde dopo l'esordio a Newport: è al suo posto, inside centre con Andrea Pratichetti al suo fianco, mentre il triangolo allargato è composto da Brendan Williams estremo e Giulio Toniolatti e Ludovico Nitoglia sulle ali. Normale anche la mediana, Fabio Semenzato e Alberto Di Bernardo la compongono.
Capitano di giornata Corniel van Zyl, in seconda linea ben messa con Valerio Bernabò, mentre Michele Rizzo e Jacobus Roux sono i due piloni, Giovanni Maistri è al tallonaggio. 
A disposizione ci sono Franco Sbaraglini, Matteo Muccignat e Pedro Di Santo per la front row, Marco Fuser e Marco Filippucci per il resto del pack: per la terza linea è il rientro in distinta dopo l'infortunio contro l'Ulster dello scorso 23 novembre. Chiudono la lista James Ambrosini, Luca Morisi e Tommaso Iannone. Arbitra lo scozzese Paterson. I Leoni arrivano dalle due sconfitte con Dragons e Leinster (passivo di 40-5 la scorsa settimana a Dublino), con le residue speranze di ribaltare il pronostico affidate all'effetto campo amico.

Benetton Treviso: 15 Brendan Williams, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Andrea Pratichetti, 12 Gideon La Grange, 11 Giulio Toniolatti; 10 Alberto Di Bernardo, 9 Fabio Semenzato; 1 Michele Rizzo, 2 Giovanni Maistri, 3 Jacobus Roux; 4 Valerio Bernabò, 5 Corniel van Zyl (captain); 6 Dean Budd, 7 Filippo Giusti, 8 Christian Loamanu.
Replacements: 16 Franco Sbaraglini, 17 Matteo Muccignat, 18 Pedro Di Santo, 19 Marco Fuser, 20 Marco Filippucci, 21 James Ambrosini, 22 Luca Morisi, 23 Tommaso Iannone.

Mister Christian Gajan per la partita diretta dall'irlandese Colgan, piazza Alberto Benettin ad estremo, Samuele Pace che rientra al centro con Matteo Pratichetti, mentre Sinoti Sinoti e Leonardo Sarto sono le due ali. Cabina di regia affidata ad Alberto Chillon e Alberto Chiesa.
Nel pack non può mancare Andries van Schalkwyk a Numero 8, con Filippo Ferrarini e Josh Sole rispettivamente blind side e open side flanker. Di nuovo in campo Marco Bortolami, capitano, con Michael van Vuren in seconda linea, mentre Matias Aguero, Carlo Festuccia e Luca Redolfini compongono la prima linea. Fuori per infortunio nuovamente Daniel Halangahu e pure Tito Tebaldi, di cui in settimana si è vociferato un passaggio in Galles, agli Ospreys, con la prossima stagione. All'ex mediano nazionale probabilmente farebbe bene una full immersion stranier per ritrovarsi, a patto che possa trovar spazi. Indisponibili pure Nicola Cattina e Filippo Cazzola per la back row
In panchina ci saranno Andrea Manici per il tallonaggio, Andrea De Marchi e Carlo Fazzari per i ruoli di pilone, quindi Emiliano Caffini e Filippo Cristiano. Trovano spazio i due permit player, Guglielmo Palazzani da Calvisano e Andrea Bacchetti da Rovigo, con Paolo Buso per i reparti mediana/trequarti. Per la franchigia federale partita testa a testa con i Dragons, penultimi con 18 punti, a 12 lunghezze dai parmensi che arrivano dalle trasferte perse a Glasgow e Ulster, le prime della classe.  

Zebre: 15 Alberto Benettin, 14 Leonardo Sarto, 13 Samuele Pace, 12 Matteo Pratichetti, 11 Sinoti Sinoti; 10 Alberto Chiesa, 9 Alberto Chillon; 1 Matias Aguero, 2 Carlo Festuccia, 3 Luca Redolfini; 4 Michael van Vuren, 5 Marco Bortolami (captain); 6 Filippo Ferrarini, 7 Josh Sole, 8 Andries van Schalkwyk.
Replacements: 16 Andrea Manici, 17 Andrea De Marchi, 18 Carlo Fazzari, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Guglielmo Palazzani, 22 Paolo Buso, 23 Andrea Bacchetti.

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web