lunedì 5 agosto 2013

Super Lions - per un pelo

Sabato scorso seguiva la finale del SuperXV un altro definitivo ultimo atto della prima parte della stagione australe: il ritorno dello spareggio per l'accesso al SuperRugby 2014 tra Lions e Southern Kings. Avevamo riportato i sette punti di vantaggio dei Lions presi sul campo di Port Elizabeth la settimana precedente; orbene a Johannesburg è stato thriller, i Kings han vinto 18-23, non sufficienti. Pur perdenti, per soli due punticini i Lions consumano quindi la vendetta attesa un anno e saranno nuovamente  la quinta franchigia sudafricana nel SuperRugby l'anno prossimo, assieme a Bulls, Cheetahs, Sharks e Stormers.
Partita brutta e condizionata dagli errori per la posta in gioco, il primo tempo si chiudeva sul 8-9 per gli ospiti - tre piazzati dell'ala Scott Van Breda (Catrakilis out, infortunato nella gara d'andata) contro un piazzato di Elton Jantjies (nella foto) e la meta d'agilità del flanker Derick Minnie.  Nel secondo tempo i compagni di Jantjies - tra i quali la conoscenza Aironi Dylan des Fountain - allungano a sei punti di vantaggio con la meta  dell'altro flanker Jaco Kriel che infila in corsa a mo' di ala la difesa spiazzata da un rovesciamento di fronte. Aggiunto un penalty di Jantjies e sommati ai sette punti da gara uno, i padroni di casa godevano di 16 punti di vantaggio da amministrare all'avvio dell'ultimo quarto di gara; quando il centro Stokkies Hanekom autore delle due mete di Gara Uno, si faceva pescare in uno spear tackle e veniva mandato in panca puniti, lasciando i suoi in 14 per il resto della gara. I Kings sapevano far fruttare l'uomo oltre i 10 punti dell' "assioma De'Rossi", marcando subito meta col pilone Schalk Ferreira, che va oltre dopo il tentativo respinto del mediano Shaun Venter e Van Breda  trasformava: meno due. Dopo cinque minuti era l'ala stessa a venir liberato all'angolino da un break dell'estremo SP Marais assistito dal centro Ronnie Cooke. Dopo la trasformazione, avanti di cinque punti con cinque minuti sull'orologio, agli uomini della Costa bastava un drop o una ulteriore punizione per confermarsi nel SuperRugby. Apnea al'Ellis Park sold out  (54.000 spettatori: la terza audience più grande di tutta la stagione del SuperXV, più del doppio dei presenti alla finalissima di Hamilton!), alfine liberato dal fischio finale dell'arbitro.
Per due punticini, Lions al SuperRugby e Southern Kings a casa: i meno preparati ed amalgamati guidati dal rookie Johan Ackerman han prevalso sugli autori di una tutto sommato buona stagione, incrinatasi nel finale soprattutto sul piano della "compostezza" in campo.

Arriva così dopo solo un anno il sciogliete le righe per la compagine allestita da Cheecky Watson. E' un duro colpo per il rugby prevalentemente nero dell'Eastern Province e la Garden Route costiera tutta: ora dovranno riuscire a tener salda la barra come han fatto i Lions, riusciti ad attraversare il deserto di un anno senza partite mantenendo i legami coi pilastri della squadra Jantjies e Franco Van der Merwe senza tenerli fermi. Già prima dello spareggio si mormorava che ben quattro titolari Kings avessero già firmato coi Bulls per l'anno prossimo. A riprova che la "politica" a volte può accelerare i processi ma alla fine natura non facit saltus e creare una franchigia "per decreto" è stato decisamente un salto.
Comunque il lupo perde il pelo ma non il vizio: Alan Solomon, Director of Rugby uscente dei Kings già chiede "compensazioni":  "The Kings have got to do everything in their power to keep things going, the South African Rugby Union have to ensure that we are in the Premier Division of the Currie Cup at the very least". Cosa intenderà con quel "garantire" la promozione (di EP) alla Currie Cup Premier Division? Occhio a quel che succederà d'ora in poi nella First Division della Currie Cup ...
Tornando al rugby giocato (magari poco), anche il mediano Nicolas Vergallo è finalmente libero e può ricongiungersi coi Pumas per il The Rugby Championship.

Lions: 15 Ruan Combrink, 14 Deon Helberg, 13 Stokkies Hanekom, 12 Dylan des Fountain, 11 Antony Volmink, 10 Elton Jantjies, 9 Ross Cronje, 8 Warren Whiteley, 7 Derick Minnie, 6 Jaco Kriel, 5 Franco van der Merwe, 4 Hendrik Roodt, 3 Julian Redelinghuys, 2 Martin Bezuidenhout, 1 JC Janse van Rensburg (captain).
Replacements: Robbie Coetzee, Martin Dreyer, Willie Britz, Warwick Tecklenburg, Guy Cronje, Marnitz Boshoff, Chryzander Botha.


Southern Kings: 15 P Marais, 14 Hadleigh Parkes, 13 Ronnie Cooke, 12 Waylon Murray, 11 Scott van Breda, 10 George Whitehead, 9 Shaun Venter, 8 Jacques Engelbrecht, 7 Wimpie van der Walt, 6 Cornell du Preez, 5 Darron Nell (captain), 4 David Bulbring, 3 Kevin Buys, 2 Bandise Maku, 1 Schalk Ferreira
Replacements: Charl du Plessis, Hannes Franklin, Steven Sykes, Devin Oosthuizen, Nicolas Vergallo, Wesley Dunlop, Shane Gates.



Cala il sipario sulla prima parte della stagione australe, tra una settimana arriva il culmine, The Rugby Championship, per sette giorni tutto il rugby a Nord e a Sud è in preparazione. A far da trait d'union tra le due parti di stagione c'è per l'appunto solo la già accennata Currie Cup - First Division in pieno svolgimento.
Sesta giornata compiuta PRIMA dello spareggio, sesta vittoria per i Pumas, 6-35 ai Boland Cavaliers, sinora i meno battuti dopo di loro, cinque mete a una con doppietta del flanker 23enne Uzair Cassiem. Restano in scia solo i Leopards, vincenti sui Border Bulldog per 10-26, tre mete a due. Quanto a Eastern Province , quelli cui la SARU "deve assicurare la promozione", vince anch'essa fuori casa, batte i Valke per 18-44, cinque mete a due con hat trick del flanker Mpho Mbyiozo e doppietta per il mediano di casa Anrich Richter. La squadra che meriterebbe "attenzioni speciali" nel nome del vecchio slogan "transforming the game in South Africa" è per ora terza a dieci punti dalla prima, con tre vittorie e tre sconfitte. Unica vittoria casalinga in Sudafrica della giornata, spareggio incluso, quella degli Eagles sui Griffons, tre mete a una. 

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web