martedì 1 ottobre 2013

Ritorni in Pro12

Quarta giornata di Pro12 in archivio: veloce riassunto giusto per tenere la barra della situazione - mentre in pentola bolle un'altra analisi sul pianeta celtico e sull'approccio di questo ai cambiamenti, stavolta tutto di marca italiana (nel senso di lingua adottata). 

Mettiamola così, tornano. Per esempio sono tornati Tommy Bowe e Rory Best nell'Ulster che ha sconfitto al Ravenhill la Benetton Treviso per 32-13 (doppietta per l'altra ala, Mike Allen, tra i nordirlandesi, foto). "Dopo quattro giornate possiamo dire che Treviso è partito molto male, no?", è il messaggio lasciato in segreteria da uno dei due nuovi collaboratori di RR che avete avuto modo di conoscere nell'ultimo mese (suggerimento: è quello più vicino alla Keltia come latitudine). "Magari questa storia dello staff tecnico che lascia a fine anno...", "Può essere, però è lecito attendersi che da professionisti si comportino come tali e quindi puntino a lasciare ottenendo i risultati migliori. Staremo a vedere". Attendiamo dunque il ritorno dall'Irlanda dei biancoverdi, attesi per il prossimo turno a Galway, per formulare riflessioni compiute e ancor più approfondite. Intanto gli Ulstermen risalgono posizioni in classifica, grazie alla seconda vittoria di fila dopo l'avvio sdentato. Ritorni.



Restano invece in testa al gruppo i Glasgow Warriors che a Parma sulle Zebre si sono imposti per 24-17 in un match dove gli scozzesi hanno dettato i tempi: dopo quasi mezz'ora con il punteggio inchiodato sullo 0-0, hanno iniziato a marcare e hanno messo in mostra una propensione ad allargare il gioco molto interessante e ben fatta - qualità del passaggio all'esterno, con una traiettoria pulita e secca, come il miglior whisky di Scozia. Quindi sul finale tirano il freno a mano e i bianconeri ne approfittano per confezionare due mete che valgono un punto di bonus prezioso in classifica che li mette alla pari con Treviso. Il test per la franchigia federale è nel fine settimana a Newport contro una formazione mediocre del campionato che alterna l'approccio rognoso con quello addormentato, not committed. Quanto a Glasgow, ha un gruppo consolidato e nel quale emergono i progressi di gente come Ruaridh Jackson e che può contare su un triangolo allargato realizzativo al quale si aggiunge il sostegno dell'argentino Gabriel Ascarate, arrivato dal Carcassone (ProD2 francese).



Ritorna a vincere il Munster con il 23-9 sui Dragons che senza andare in meta restano in scia grazie al piede di Kris Burton fino al secondo touchdown degli irlandesi con il flanker Peter O'Mahony al 51'. Si è rivisto in campo Paul O'Connell, tornato abile dopo aver smaltito l'infortunio alla mano giunto durante il tour dei Lions in Australia la scorsa estate. Sugli spalti c'era lo staff tecnico della nazionale, capeggiato dall'head coach Joe Schmidt.

Gli Ospreys assieme ai Warriors restano senza sconfitte in questo avvio: 43-26 sul Connacht, con Dan Biggar che ha superato quota 1.000 punti nella lega (18 per l'occasione a referto). Tra le sei mete messe a referto a Galway dagli ospiti quella di Tito Tebaldi, tra i protagonisti dell'avvio della franchigia di base a Swansea e che apre le marcature della ripresa che consentono agli ospiti di lasciarsi i padroni di casa per un attimo alle spalle dopo che la marcatura di Danie Poolman al 55' li aveva portati a -3 (19-22). Ancora vicino (26-29) all'ingresso nell'ultimo quarto (meta del mediano Kieran Marmion), quindi l'ala Jeff Hassler e Alu-Wyn Jones chiudono l'avvincente incontro negli ultimi dieci minuti. 

Si è combattuto anche al RDS, con il Leinster vincitore per 34-20 sui Cardiff Blues. Campioni in carica con il bonus point offensivo, lo suggella Ian Madigan al 74' (trasforma tutte e quattro le mete e infila anche due penalty). Tra i gallesi il ritorno di Sam Warburton in campo e di Alex Cuthbert a marcare. 

Gli Scarltes, infine, superano 22-9 Edimburgo, ultima in classifica (o tempora, o mores, o stagione da semifinale di Heineken Cup...). Nick Reynolds, Jordan Willimas e Jonatahn Davies a segno, manca però il punto di bonus, mentre Rhys Patchell dalla piazzola aggiunge altri punti alle sue buone statistiche di inizio anno. 



1 commento:

zamax ha detto...

Tebaldi i mezzi li ha sempre avuti. Gli mancava la testa. A Treviso mi aveva sorpreso favorevolmente. Che gli sarà successo?, mi chiedevo. Speriamo bene.

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web