lunedì 19 marzo 2012

RR Fantasy, la classifica finale


 Finita la sfida dopo il quinto e ultimo turno del Sei Nazioni anche per la Right Rugby Six Nations Fantasy League, giocata su Espnscrum, FriendsLeague pin 18485.

In un ultimo turno dai marcatori pesanti radi e ampiamente imprevisti, spicca la prestazione di un team da sempre nei quartieri alti: Managua RFC selezionato da Andrea A., che totalizza 49 punti azzeccando nella formazione l'unico marcatore di meta tra i primi, ebbene si il mitico Giovanbattista Venditti. La meta lo fa arrivar primo nel turno nonostante Rugby Arsiero selezionato dall'aficionado CarloM. totalizzi pari punti, grazie soprattutto alla presenza di Farrell. Anche il terzo classificato nel turno totalizza i medesimi punti: è Lampredotto XV di Martino C.
Quarto a un punto si piazza Iceland di Abr, un punto sopra ai Rockers di Luca O. e a Sandonàrugby di Marco B., che resiste quindi alla rimonta. Via via tutti gli altri.

L'ultimo turno non cambia le posizioni consolidate ai piani alti: vince il torneo quindi Sandonàrugby di Marco B. con 324 punti,  secondo è Iceland di Abr, con 315  punti: un solo punto rosicchiato nel finale, too little too late. Anche Sbarbarians di Marco B.  si conferma al terzo posto della classifica generale, sotto quota trecento (292 punti totali).

Ai piedi del podio, tutti confermati i primi dieci:
4 BALLYBEEN 1st XV di Aaron H.  283 punti totali (nonostante si classifichi solo 17' nel turno con 40 punti),
5 MACONDO RFC del founder Elpigna, 280 punti, 8' nel turno,
6 MANAGUA RFC  di Andrea A., 278 punti, 49 1' nel turno,

7 PIRATI RUGBY di Simone C., 275 punti, 8' nel turno,
8 ACARRER di Alessandro C., 271 punti, 10' nel turno,
9 LAMPREDOTTO XV di Martino C., 270 punti, 3' nel turno,
10 JETMARIN di Enrico M., 255 punti, 16' nel turno.

Due quindi i team della Lega RR sopra i trecento punti; il primo assoluto di tutto espnscrum international fantasy rugby è i Baa Baas selezionato da Rob Mitchell con 360 punti (49 nel turno, come il nostro primo), la cui ricetta vincente parrebbe essere scegliere bene all'inizio e far pochi cambi (sei in tutto); il miglior team con selezionatore dal cognome italiano a una prima analisi approssimativa parrebbe confermarsi the piiggy spreaders di Stefano C. che ha accumulato 336 punti. Secondo Sandonàrugby, quarto Iceland. Non male come primo run: grazie alla ventina di RightRugbisti che han raccolto la sfida! 

Alla prossima allora, e grazie al primus inter pares, il lettore che ha avuto l'ideona di proporre la RR League - e alla fine s'è classificato nei primi cinque. Superando nettamente il Socio, quello che "viene fuori alla distanza": next time baby ...  ;)

4 commenti:

ringo ha detto...

Ma infatti sono uscito alla distanza. Uscito in tutti i sensi :)

Anonimo ha detto...

grazie ragazzi, è un onore per me, ...direi che avanzo una birra! ;) o offro io?!?
marco (sandonàrugby)

elpigna ha detto...

it was really fun

Abr ha detto...

Complimenti Marco, la seconda che hai detto :)
Grazie elpigna per la very funny idea :)

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)