mercoledì 10 ottobre 2012

L'Italia gran finale d'Europa. Forse

Le finali delle coppe europee stagione 2014/15 si terranno in Italia. Anzi, stop: potrebbero tenersi da noi. Perché se Fabrizio Gaetaniello 
conferma la notizia ("Sì, l'Italia ospiterà le finali di ERC 2015") anche al sito Scrum.com, c'è l'inconveniente: per quell'anno esisteranno ancora Heineken e Challenge Cup? E se la risposta fosse affermativa, come saranno strutturate? O meglio: chi le disputerà? Insomma: ci saranno anche le squadre inglesi?

La sede designata dovrebbe - altro condizionale - essere l'Olimpico di Roma, nuova casa degli Azzurri in tempo di Six Nations e che accoglierà anche gli All Blacks a novembre. Lo scorso inverno l'Italia di Jacques Brunel ha affrontato all'Olimpico l'Inghilterra e la Scozia, nella vittoria che ci ha liberati del cucchiaio di legno di fronte a 74.000 spettatori: cielo terso, bel sole (a differenza della neve contro gli inglesi), partita non granché, ma il risultato contava. Dall'Urbe a Nord, Milano: San Siro, dove in 80.000 assistettero al Test Match contro i neozelandesi nel 2009 e dove gli stessi neozelandesi si ritrovarono confinati uno uno spicchio di campo dalla mischia azzurra. "Stiamo valutando la soluzione migliore", dichiara Gaetaniello, che rappresenta la Fir nel board della ERC. 

Tutto ancora in fieri, di conferme ufficiali non ce ne sono, a parte le parole della federazione o di chi la rappresenta. In compenso Derek McGrath, chief executive  della ERC, ha lasciato detto che il board ha espresso un "forte desiderio" perché le due finali in questioni vengano disputate in Italia in un prossimo futuro. Nel 2013 la sede sarà Dublino, nel 2014 Parigi. Dato che altri impianti come Twickenham e Millennium Stadium hanno già dato in diverse occasioni, potrebbe essere davvero la volta italiana. Fermo restando che non c'è la certezza che si terranno le due competizioni, mentre si discute sul rinnovo delle licenze. 

McGarth comincia  a fare gli onori di casa, ribadendo il prezioso contributo dei club italiani in coppa: è cortese, avrà fatto finta di nulla di fronte alle ultime prestazioni delle società che hanno partecipato alla Challenge Cup. Si resta in stand-by.

2 commenti:

gsp ha detto...

sull'italia non c'e' altro da aggiungere. se non che le finali potrebbero essere un contentino/pietra di scambio.

quello che ancora oggi non riesco a spiegarmi e' perche' la premiership inglese ha firmato un accordo che in realta' non potevano firmare per i diritti europei e che adesso li mette a rischio azione legale. un errore tanto macroscopico che mi fapensare che fosse un rischio calcolato.

che pero' fa da contraltare alla posizioni ERC per il rinnovo dei diritti a Sky che penso fosse anche al di fuori degli accordi vigenti.

Abr ha detto...

Non mi pare che si possa ancora dire che la lega inglese abbia firmato un contratto irregolare: bisognerebbe capire cosa sarà l'Europa nel 2014 (in molti sensi anche oltre il rugby...).

Da questo punto di vista, concordo con te che un profilo di illegittimità si potrebbe ravvisare anche nel comportamento della ERC stessa, che ha "svenduto" a Sky (facendo il paragone con le cifre della BT) le partite europee post 2014, senza sapere se e con che forma esisterà.

Gli inglesi lo chiamano "positioning". Il fatto che anche dopo sei ore di meeting romano stiano tutti a bocche cucite, la dice lunga sulle difficoltà.
Alla fine un accordo lo troveranno, ma come scrivo da qualche altra parte, si può solo dire quasi con certezza che soldi e "quantità" (di squadre per Paese) saranno diverse da oggi.

Le finali: ecco, concordo sul contentino, zuccherino per indorare la pillola: non scambio, che ci abbiamo noi da scambiare? Non diritti tv, non risultati.
Ah 'spetta, abbiamo un "grande potenziale" secondo Gavazzi. See: "un grande futuro alle spalle".

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web