venerdì 28 dicembre 2012

Cambi in avanti per il Trofeo Rugby Pro Italiano

Benetton Treviso e Zebre tornano in campo domani con il dodicesimo turno del Pro12 a Monigo (calcio d'inizio alle 15, Live Commentary su RR a partire dalle 14.30, don't miss it!), prima del girone di ritorno e secondo derby tra italiane in Keltia, in palio c'è il Trofeo Rugby Pro Italiano, virtualmente conferito da questo blog e che vede in vantaggio i Leoni biancoverdi per 4 punti a 1 dopo il 10-3 dell'andata. Treviso torna ad indossare la classica maglia a strisce bianche e verdi e coach Franco Smith propone alcuni cambi tra gli avanti e in mediana. Partono titolari sia Tobias Botes che Kris BurtonUgo Gori rimane nel XV di partenza spostandosi all'ala, mentre il resto del reparto dei trequarti ritrova Luke McLean e Ludovico Nitoglia a completare il triangolo allargato, Alberto Sgarbi e Christian Loamanu (autore dell'unica meta dell'andata) coppia di centri. 
Rotazioni in prima linea: a sostegno del tallonatore Leonardo Ghiraldini ci saranno Matteo Muccigant e Jacobus Roux, mentre in seconda linea partono gli adatabili  Francesco Minto e Valerio Bernabò. Paul Derbyshire, può finalmente essere utilizzato in modo più sistematico in questo scorcio di stagione, è in linea con Alessandro Zanni e Robert Barbieri in terza linea. 
In panchina c'è Enrico Ceccato per tallonaggio, Michele Rizzo e Lorenzo Cittadini, titolari all'andata sono i piloni di scorta. Pronti anche Corniel van Zyl, Dean Budd e Simone Favaro per il pack, mentre completano la lista come d'uso trevigiano due mediani, data la versatilità di Gori: Fabio Semenzato e Alberto Di Bernardo.

Benetton15 Luke McLean, 14 Ludovico Nitoglia, 13 Christian Loamanu, 12 Alberto Sgarbi, 11 Edoardo Gori; 10 Kristopher Burton, 9 Tobias Botes; 8 Robert Barbieri, 7 Alessandro Zanni, 6 Paul Derbyshire; 5 Valerio Bernabò, 4 Francesco Minto; 3 Jacobus Roux, 2 Leonardo Ghiraldini (capitano), 1 Matteo Muccignat. 
A disposizione: 16 Enrico Ceccato, 17 Michele Rizzo, 18 Lorenzo Cittadini, 19 Corniel Van Zyl, 20 Dean Budd, 21 Simone Favaro, 22 Fabio Semenzato, 23 Alberto Di Bernardo.

Sostituzioni anche per Gajan.Troncon tra i bianconeri. Prima linea completamente nuova con Matias Aguero e Luca Redolfini piloni più  Davide Giazzon tallonatore. La seconda linea ha i tratti sudafricani di Quintin Geldenhuys e Michael van Vuren, mentre la back row prevede lo stakanovista Andries van Schalkwyk e i confermati Nicola Cattina e Mauro Bergamasco. Torna con i gradi di capitano Gonzalo Garcia primo centro, al suo fianco Sinoti Sinoti, mentre il triangolo allargato è composto da Paolo Buso ancora estremo titolare e dalle ali Leonardo Sarto e Giovanbattista Venditti. In cabina di regia in mediana ci saranno Luciano Orquera all'apertura e l'ex Alberto Chillon che in sei occasioni ha indossato la maglia della Benetton nella scorsa stagione come permit player
In panchina Andrea Manici, Totò Perugini (che sette giorni era partito titolare) e David Ryan per la prima linea, Emiliano Caffini e Filippo Cristiano tra seconda e terza linea. Tito Tebaldi è il mediano di scorta, Alberto Benettin (torna dopo l'infortunio di inizio novembre) e David Odiete completano la lista dei convocati. 

Zebre: 15 Paolo Buso, 14 Giovanbattista Venditti, 13 Sinoti Sinoti, 12 Gonzalo Garcia, 11 Leonardo Sarto; 10 Luciano Orquera, 9 Alberto Chillon; 8 Andries van Schalkwyk, 7 Mauro Bergamasco, 6 Nicola Cattina; 5 Michael van Vuren, 4 Quintin Geldenhuys; 3 Luca Redolfini, 2 Davide Giazzon, 1 Matias Aguero.
A disposizione: 16 Andrea Manici, 17 Totò Perugini, 18 David Ryan, 19 Emiliano Caffini, 20 Filippo Cristiano, 21 Tito Tebaldi, 22 Alberto Benettin, 23 David Odiete. 

4 commenti:

ivanot ha detto...

Torniamo al bianco verde, sarà tutta un altra partita :)

luis ha detto...

Il tempo è previsto buono così come il campo, sarà sicuramente un'altra partita, decisamente più bella della scorsa. Sono curioso di vedere l'arbitro. . . .

Anonimo ha detto...

avviso ai navigati su www.wizig.tv potete vedere questa ed altre partituccie niente male come munster ulster ironduke

Abr ha detto...

o trovato il nome giusto cui titolare il Trofeo Virtuale RPI, se siete d'accordo:

TONI DANIELI, classe 1933, spentosi 77enne nel luglio 2010 a St. Austell, Cornwall dove s'era trasferito. Quindi era pure un po' "celtico" d'adozione.

Di origini rodigine (credo) ma sempre TuttoNero Petrarchino, nazionale, cross coded al Rugby XIII nella seconda metà degli anni '50 col Wigan e col St.Helens, per via di una maxi squalifica appioppatagli dalla Fir.
Fu di fatto il PRIMO RUGBISTA ITALIANO UFFICIALMENTE PRO, a parte il primo anno in cui giocò sotto falso nome, per tenersi aperte le strada di un eventuale ritorno allo Union che mai fu.

Il nostro primo Pro: da cui il senso, col massimo rispetto e deferente ricordo, del titolargli il nostro trofeo Rugby Pro Italia - Toni Danieli.

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web