giovedì 6 dicembre 2012

Doppio weekend di coppe europee alle porte

Appena finito il Movember dei Test March, appena disputato un solo turno di campionato a ranghi completi tranne per inglesi e gallesi, da oggi torna il classico doppio weekend di coppe europee.
Il duplice giro di dicembre, quello di mezzo della fase a gironi, si caratterizza per esser come al solito strutturato a andata e ritorno: le squadre contrapposte nelle due giornate consecutive son le stesse a campi invertiti, situazione ideale per regolare quasi tutti i conti di classifica aperti nei vari gironi (e per farci risparmiare un post di presentazione).

Inizieremo dalla Amlin Euro Challenge, in campo oggi stesso con gli anticipi Union Bordeaux Bégles vs. Stade Montois e Worcester Warriors vs. USA Perpignan.
Ricordiamo che in Euro Challenge passa solo la prima senza ripescaggi, comprimendo la competizione e rendendo più di metà delle partite degli esercizi per rincalzi per pochi friends and families.
E' uno dei tanti motivi per cui urge ridisegno del torneo e delle Coppe tutte. I plenipotenziari avranno la solita riunione  ERC in concomitanza con le giornate di Coppa per conforntarsi sul tema hot di questo autunno-inverno. Sul tavolo ci sono due opzioni per la Heineken Cup che si porta dietro soluzioni diverse per la Challenge: la versione anglo-francese a 20 squadre, quella celtica a 32 modello Champions League. L'incontro in programma si aprirà coi pareri cosiddetti "tecnici": la parola andrà agli incaricati di analizzare i dettagli organizzativi, i costi e le implicazioni delle due opzioni. Dopodiché si capirà se nel corso del Movember formalmente dedicato alle analisi tecniche, ci siano stati anche abboccamenti, "cambi di idee" o riallineamenti negli opposti schieramenti.

Veniamo alla presentazione delle due giornate decembrine di Euro Challenge:
- Scontro al vertice andata e ritorno nella Pool 1 tra London Irish cui resta solo la coppa per brillare (10 punti) e la rivelazione della Premiership Gloucester (9 punti), ovviamente risulteranno pesanti i punti di bonus; le due francesi (Mont de Marsan 1 punto, UBB zero) son lì per dovere di firma, totalmente assorbite dai campionato.
- Stessa situazione nella Pool 2: doppio confronto tra prime della classe, in questo caso Worcester e Perpignan (10 punti entrambe) per la testa, mentre dietro è opportunità-rischio per Rovigo col Gernika basco: farsi i primi punti pesanti e seriali, ma anche rischio di brutte figure epocali, se conosciamo i nostri polli e il loro nervosismo per una situazione in Eccellenza che non gli piace.
- Idem cum patate nella Pool 3: se la vedranno tra loro Wasps (10 punti) e Bayonne (9) padrone del girone, mentre la novellina Mogliano (0 punti) si misurerà coi Dragons di Newport (1 punto), vittima regolare e recente dei "cugini" Benettoniani.
- Fa eccezione la Pool 4: si mescola no le carte col testa-coda Bath (10 punti) - Calvisano (2) e Agen (6) contrapposto ai Lupi rumeni (5 punti). Tipicamente ostici gli inglesi per le nostre, per di più il primo giro è nella città termale inglese; francesi poco interessati a farsi distrarre dalla sirena coppa, ciononostante è poco probabile regalino punti ai rumeni, oltretutto con tanto di fiocco-bonus come han fatto i bresciani.
- Testa coda anche nella Pool 5: lo Stade Francais (10 punti) proverà il decollo verticale a spese dei Cavalieri Prato (2), mentre Grenoble (6) se la vedrà coi London Welsh (4), due squadre interessate a far bella figura.

Opportunità di regolamento dei conti anche in diversi gironi della Heineken Cup; qui comunque lo scenario è meno definitivo, si chiude quasi sempre a gennaio, complicato com'è dal ripescaggio di due seconde classificate e dai tre posti per i playoff di Euro Challenge, premio di consolazione da non disprezzare (per le italiane ad esempio: hai voglia ...),  gradito piuttosto che niente da diversi club - e dai loro cassieri.

- Pool 1: scontro andata e ritorno in testa tra i maturati Saracens (9 punti) e Munster (6), ultima spiaggia per gli irlandesi per reclamare la primazia del girone com'era loro abitudine nei bei tempi andati. Ne potrebbe approfittare per rilanciarsi il Racing Métro (4 punti) sull'onda dell'entusiasmo della vittoria nel derby parigino: se la vedrà col fanalino di coda Edinburgh (0 punti con zero fatti e 78 subiti!). Gli scozzesi semifinalisti della scorsa stagione han dato qualche segno di risveglio nel Pro12 durante il novembre dei test.
- Pool 2: qui i team in corsa sono tre e lo scontro diretto di vertice forse non agevolerà né Tolosa (8 punti) né Ospreys (5 punti); è chiara infatti l'opportunità di approfittare di divisioni della posta da parte dei  Leicester Tigers (5 punti) a spese della Benetton (0).
Situazione poco luminosa quella dei trevigiani in Coppa: reduci da due gare oltre il loro controllo, una compromessa dall'arbitraggio (Ospreys), l'altra dallo strapotere della mischia avversaria in un tempo (Tolosa), ora alle prese coi Tigers, una delle peggiori "bestie nere" storiche. Decisamente ridotte al lumicino le opportunità di cavar morale per giocatori e pubblico dalla HC questa stagione, cosa che non agevolerà la "difesa dei posti" da parte dell'italiano in ERC (l'ex presidente del Petrarca).  Di fatto la differenza punti, l'indicatore prestazionale che preferisce Munari, è per adesso peggiore di quello delle Zebre e migliore solo di quello delle altre celtiche Scarlets e Edinburgh.

- Pool 3: Testa coda senza distrazioni e punti di bonus da non lasciar per strada, quando gli Harlequins (9 punti) se la vedranno con Connacht (4) e Biarritz (5) con le Zebre (0). Baschi già "vaccinati" dalla famosa sconfitta a Viadana, dovrebbero star particolarmente attenti: queste Zebre hanno infatti assunto in pieno la mentalità "tronconiana" e se ne fregano dei timori reverenziali, giocandosi  ogni partita a viso aperto pur tra qualche inevitabile "depressione" di coloro che dovrebbero prendere per mano i ragazzini (neh Halangahu?). Con la indesiderata conseguenza di perder bene con le grandi ma anche con quelle decisamente alla loro portata come gli irlandesi.
- Pool 4: Scontro di testa andata e ritorno tra Ulster (9 punti) e Northampton Saints (6 punti). Domani venerdì 7 se la vedranno in Inghilterra, quindi c'è anche la curiosità di vedere se si interromperà l'ultima imbattibilità ancora attiva in Europa.  Nel caso di divisione della posta nel duplice scontro di vertice, potrebbe ancora provare a dir qualcosa Castres (4 punti) contrapposto due volte ai Glasgow Warriors (o punti); i quali perso per perso potrebbero far esordire Sean Maitland.
- Pool 5: Duplice madre di tutti i mega scontri al vertice tra Clermont (10 punti) e Leinster (8), reso spicy dal controverso esito della semifinale HC di questa primavera. Sarà il doppio match clou dell'intero mese decembrino, da seguire con molta attenzione: prevarranno i giovani irlandesi in ascesa o la compatta Legion (mezza) Etrangere di Vern Cotter? Dietro Exeter e Scarlets (1 punto each) oramai virtualmente tagliate fuori, proveranno a dar tutto per via dei 10 punti in palio. I Gallesi in particolare, si troveranno tarpati a causa della fallimentare campagna novembrina della loro nazionale, che oltre alle beffe e al morale sotto i tacchi, ha procurato molti danni (fisici) ai giocatori.
- Pool 6: il girone meno denso di protagoniste vede spiccare Tolone (9 punti) e le altre confuse e più o meno equivalenti dietro. La prima sarà impegnata si fa per dire dal fanalino di coda di Premiership, gli Sharks di Sale (4 punti), i quali stanno con tutta probabilità attendendo il nuovo coach (il neozelandese John Mitchell che ha finalmente mollato i morenti Lions di Johannesburg); nel frattempo  Montpellier (4 punti) proverà a far la voce grossa in ottica secondo posto, se le riesce, coi deludenti Cardiff Blues di questa stagione (1 punto). 

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web