venerdì 7 dicembre 2012

Primo round ai Warriors su Perpignan

Partita di buon livello nell'anticipo di Amlin Euro Challenge ieri sera tra Worcester Warriors e USA Perpignan: si capisce già dal punteggio, un millimetrico 22-21. E il numero di cartellini gialli (quattro, due per parte) indica la tensione per la posta in palio, la supremazia della Pool 3.
Un risultato che segna l'ennesima déblacle stagionale per i catalani, che salutano il primo posto - in Challenge come sappiamo passa il turno solo la prima del girone? Pas de tout: il doppio giro di coppe stavolta avrà ritorno immediato e andrà quindi valutato alla fine del prossimo weekend; il bilancio punti provvisorio è difatti un reversibilissimo 4 a 1.
Partita di buon livello anche se molto nervosa s'è detto, col primo tempo in mano ai Warriors che dopo la meta del mediano ospite Canezave, sfruttano l'irruenza avversaria col piede sempre preciso del veterano uomo-squadra Andy Goode (quello in foto, grassoccio e stempiato con capelli lunghi e guantini, che pare preso da una ciurma di Stevenson), il quale riesce anche a sfruttare la prima superiorità numerica (fuori il pilone tongano Taumalolo) per andare in meta al 35'. James Hook tiene vivo il morale degli ospiti con un drop che manda le squadre al riposo sul 16-8. Nel secondo tempo l'USAP s'allinea meglio, mette all'opera una prima linea senza rivali sulla carta Taumalolo-Guirado-Mas contrapposta a quella tutta celtica Ceri Jones-Shervington-Euan Murray; infatti attorno all'ora di gioco otterranno giallo a Jones e meta tecnica con sorpasso. Saranno due punizioni centrate dal solito Goode, la seconda a due minuti dal fine gara, a riportare avanti per un soffio i padroni di casa.
Due squadre che contrariamente all'andazzo della Euro Challenge non centellinano le risorse di pregio: solo a guardar nei reparti arretrati, sono in campo i pacifici David Lemi e Josh Matavesi, gli Scots Alex Grove e Nikki Walker con Chris Pennell da parte inglese, Planté, il tongano Piutaka, Marty, Farid Sid e Michel più Lifeimi Mafi a subentrare per i francesi. Interessante la seconda linea catalana dei ventenni "francesi" da due metri Sébastien Vahamahina e Romain Taofifenua (che je servono i "Fijiff" quando c'hanno ancora le colonie nel Pacifico?). Tutta straniera di lingua inglese invece la loro terza che vede Strockhosh, Narraway e il Tuilagi Henry, il capostipite della dinastia di fratelli.

A proposito di centellinare le risorse, l'altro anticipo di Euro Challenge per il primo girone, l'inutile derby Bordeaux-Mont de Marsan se lo aggiudicano gli ospiti per 13-20, due mete a una. Giusto per capirci sul livello, ci sono due spagnoli e un lituano tra i titolari dell'UBB, cui i Montois rispondono schierando tra gli altri stranieri un georgiano ... al primo centro!

Stasera London Welsh-Grenoble, partita sulla carta vivace ed equilibrata tra "new kids in town" relativamente tranquilli nei rispettivi campionati e vogliosi di mettersi in evidenza. Ad essa si affiancheranno gli "imperdibili" anticipi di Heineken Cup Connacht-Biarritz e Glasgow Warriors - Castres; (ho già i brividi, ma da pioggia e vento e son sempre più convinto che il taglio di un po' di posti alle Celtiche in HC, sia proposta buona e giusta). Accompagnati per fortuna vostra e non solo mia, dalla più interessante Saints- Ulster, sulla carta potenziale fine dell'ultima imbattibilità stagionale ancora viva in Europa.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

in tutti i rugbysti cè un po di andrew goode x questo ci sta simpatico ps alex goode con il quale nun c è nessuna parentela è il fullback dei saracens ..... a disposizione come sempre ironduke

Abr ha detto...

Grazie per avermi segnalato la distrazione, mon vieux.
Dev'essere freudiana: difatti ero lì che pensavo in questi giorni, che non avevo praticamente menzionato Alex nel post sul trionfo con gli All Blacks. Eppure è stato uno dei migliori Tutti Bianchi, uno che dà sicurezza in fondo.

Abr ha detto...

PS: dove si si parla regolarmente dei Taofifenua e dei Vahamahina così come degli Andy Goode, ci si concede di prendere alla leggere le proprie distrazioni.
Come a dire: ce lo possiamo permettere, noi ...
E voi segnalate pure, senza problemi!

Anonimo ha detto...

abr sei scusatissimo e che non ero sicuro che avesse giocato nel leicester così sono andato su wiki ma mi appariva l'omonimo così ho scoperto l' arcano ed non ho resistito il mio è stato solo semplice support ;) ironduke

Anonimo ha detto...

non sia mai che in clubhouse la gente mormori ....

Abr ha detto...

... il paese è piccolo ...

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web