venerdì 25 ottobre 2013

I Galli battono i Britanni

Per raccontare questo weekend di coppe per le inglesi, da dove si può iniziare, se non dalla vittoria di Tolosa coi Saracens? Una vittoria corsara, arrivata dopo che lo scontro tra le formazioni schierate titolari si era concluso nel primo tempo sul 13 a 7 per Saracens, con meta di Chris Wyles e i punti al piede di Farrell. Poi nel secondo tempo entrano le seconde linee di qua e di là, e dire seconde linee è una bestemmia, da che entrano da una parte Kelly Brown, James Johnston e Neil De Kock (ma escono Wigglesworth, Vunipola, Brits e Stevens), dall'altra sponda Chiliboy Ralepelle, Gurthro Steenkamp, Romain Millo-Clusky, Jano Vermaak e Louis Picamoles (esperti che tengono ancora tutti bene). Proprio quest'ultimo infila la via giusta per la meta che segna il sorpasso, 16 a 17, proprio dalla rinforzata mischia francese. Prima sconfitta stagionale per gli inglesi, ma fa rumore. Per le polemiche arbitrali vi rinviamo al contributo di Giorgio XT, mentre per l'impatto delle sostituzioni, specie in mischia, al pezzo di ringo “XV o 23?”

Proseguiamo con gli scontri Anglo-French per raccontarvi della vittoria di Clermont sui Quins, che così proseguono con il loro trend negativo. Clermont che cala tutti gli assi, così come Harlequins, per cui è un'impresa quasi impossibile portare a casa vittorie. Almeno riescono a guadagnare un bonus difensivo – per il capitolo arbitraggio, idem come sopra. Leggiamo i marcatori tanto per rinfrescarci la memoria, in vista dei test match ormai prossimi ma anche per le figurine? Per Clermont Fofana, Lee Byrne, il meno noto mediano Thierry Lacrampe, il solito Brock James; per i Quins l'ala Tom Williams e i piedi di Ben Botica (schierato primo centro) e Nick Evans. Ma è una parata di stelle, con Rougerie, Sivivatu, Kotze, Bonnaire, Brown, Sackey, Care, Marler, Easter (stavolta lock), Robshaw... 

Sempre in Heineken, Munster batte agilmente 26 a 10 Gloucester un po' rimaneggiata (manca ad esempio l'eroe di Perpignan Twelvetrees). Una delle mete irlandesi è del sosia di Belushi, cioè Johne Murphy (foto), di là ottima prestazione di Morgan, ma non basta. Un passo indietro per Gloucester, che si inserisce perfettamente però nell'andamento a sinusoide della stagione. 

Exeter paga, tra le altre cose, i tanti placcaggi sbagliati in una partita che Glasgow vince in maniera risicata, 20 a 16, per la meta al 75' di Ewers, che garantisce un punto di bonus agli inglesi. 

Arriviamo alla partita dei Tigers con Benetton, ma non la trattiamo visto che l'hanno già fatto qui persone ben più qualificate del sottoscritto, con annessi e connessi di arbitraggio franzoso. Treviso non gioca malissimo, eh, ma 3 gialli e gente dall'altra parte di quel calibro (Scully, Waldrom e Youngs, per citare dei marcatori), che ci vuoi fare? 

I Saints, infine, vincono 27 a 16 con gli Ospreys di Dan Biggar, qualche bel Jones, Tipuric (e poco altro). Bella prestazione del triangolo allargato North, Foden e Elliott, di Manoa, Wood, Dowson e Lawes

In Amlin il discorso non è poi tanto diverso. La Francia con Brive batte Newcastle nonostante due volte in inferiorità numerica. Nello scontro fratricida gli Sharks di Cipriani raddoppiano in trasferta Worcester 15 a 29. Partita già chiusa nel primo tempo, finito 24 a 3. Meta tra gli altri di Dwayne Peel e bella prestazione di Danny Cipriani: che si stia maturando pian piano? 

Bath vince una partita delicata con i Dragons, schierando Heathcote all'apertura, Abendanon estremo e Gavin Henson e Matt Banahan centri. Buona partita dei trequarti inglesi, di là è un leone Toby Faletau

Gli Wasps battono Bayonne 26 a 10 – ma non salvano la reputazione inglese di giornata - in uno scontro “europeo” già più indicativo rispetto al match con Viadana. Buona la prestazione di Andy Goode (16 pt. per lui), e mete di Bassett e Jackson. Bayonne che sarà anche rimaneggiata, ma che schiera Brett all'apertura. 

Chiudiamo in velocità con gli Irish, che si riposano anche questo turno, dopo i Cavalieri, andando a stravincere in Portogallo con i Lusitanos XV, mete tra gli altri di Cowan, Tagicakibau, Yarde (2), tanti punti al piede ancora per il 10 Dorrian (22). 

Da stasera tornano i campionati nazionali (o pseudo tali), si parte con il derby Bath-Gloucester (per Bath serve vincere per rimanere in alto, ma non sarà facile), domani Exeter-Warriors, Harlequins-Sharks (sfida curiosa), Saints-Saracens (vedremo come risponderanno i Sarries alla sconfitta in casa...), Wasps-Tigers e Falcons-Irish

@talinotalepe

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web