venerdì 26 febbraio 2010

Vodacom Cup transatlantica

oggi venerdi' inizia la Vodacom Cup in Sudafrica. Nel bel mezzo del Sei Nazioni, ma non possiamo non farne cenno, a maggior ragione per la particolarita' dell'edizione 2010.
Si tratta della seconda competizione nazionale in ordine di importanza dopo la Currie Cup; coinvolge tutte le 14 Unions sudafricane su un piano di parita', senza divisioni tra team di serie A e B (Premier Division e First Division) come nell'altra competizione. Le rappresentative Regionali sono divise in ragione geografica in due gruppi - North e South Section. Si giocano nel girone le partite di sola andata nell'arco di un paio di mesi, dopodiche' le vincenti dei gironi si disputano il titolo che vale 1 milione di Rand (100.000 euro circa, laggiù è cifretta non disprezzabile; da destinarsi per metà allo sviluppo del rugby nel territorio). L'anno scorso se la aggiudicarono i Griquas che poi fecero un figurone anche in Currie Cup.
La Vodacom Cup e' interessante proprio perche' e' giocata durante il Super14: giocoforza vi trovano spazio i giovani emergenti, tanti perchè le squadre sono tante. Tenendo presente che la Saru (la Federazione Sudafricana) proibisce di far giocare Under 18 nei Senior Team Provinciali. Voglia di mettersi in evidenza, poche partite (setto o otto in tutto) e si gioca in campi induriti dall'estate australe: tutti gli ingredienti giusti per uno spettacolo fatto di gran corse, gran placcaggi, mete, tanta fisicità e pochi tatticismi.
Quest'anno poi c'e' poi un altro motivo di interesse: le squadre saranno 16, essendo presente come quindicesima una rappresentativa della Namibia, i Welwitchias basati a Windhoek inseriti nella North Section che annovera:
- Blue Bulls: base a Pretoria, un tempo Northern Transvaal,
- Griffons: base a Welkom, ai tempi Northern Free State,
- Griquas: base a Kimberley nel cosiddetto Griqualand West,
- Leopards
: base a Potchefstroom, una delle maggiori citta' universitarie, un tempo Western Transvaal,
- Pumas: base a Witbank, Mpumalanga, un tempo South Eastern Transvaal,
- Valke: alternano Brakpan, Springs e Kempton Park nell'East Rand come base, un tempo Eastern Transvaal,
- Golden Lions: base a Johannesburg, un tempo Transvaal Province;
La sedicesima "provincia" e' una compagnine argentina, i Pampas XV (ma non c'era un altro nome?) basati a Stellenbosch, inseriti nella South Section che annovera inoltre:
- Boland Cavaliers: basati a Wellington nelle winelands del Western Cape,
- Borders: basati a East London nell'Eastern Cape, una delle Union piu' antiche del Sudafrica,
- SWD Eagles: base a George, nella Garden Route del Southern Cape ,
- Eastern Province: base a Porth Elizabeth, Eastern Cape
- Free State: base a Bloemfontein, Orange
- KZN Sharks: base a Durban, KwaZulu Natal,
- Western Province: base a Capetown.

I nomi dei namibiani in squadra non ci dicono ovviamente granche' ma e' all'incirca la loro nazionale: Chrisander Botha, Heinie Bock, Bradley Langenhoven, Tinus Venter, TC Losper, PJ van Lill, Wacca Kazombiaze, Jané du Toit, Shaun Esterhuizen, Johnny Redelinghuys etc.
Gli argentini sono giocatori non ancora affermati, ovviamente non dall'Europa: un po' arrivano dal circuito internazionale di Rugby Sevens - Nicolas Ariel Bruzzone, Martin Bustos Moyano, Agustin Figuerola, Agustin Oscar Gosio, Martin Rodriguez, Horacio Alberto San Martin, Benjamin Urdapilleta, un po' sono nazionali Under21 - Miguel Avramovic, Mauro Adrian Comuzzi, Agustin Creevy, Santiago Fernandez; altri "locali", come ad esempio Belisario Agulla fratello di Horacio.
E' sicuramente una bella idea lungimirante coinvolgere le due nazioni nella Coppa, e' un "patronage" intelligente come quello che, la butto li', potrebbero fare i francesi col nostro rugby se solo fossero (e fossimo) piu' svegli. In particolare, e' l'inizio di un progressivo inserimento degli argentini nel clima del "Super Rugby" per arrivare al TriNations dopo il Mondiale 2011.
A proposito di bacini, a scorrere i numeri sottostanti alle cosiddette "province" sudafricane c'e' comunque da rimanere a bocca aperta: a titolo di esempio, l'area che fa riferimento alla provincia dei Boland Kavaliers puo' contare su 235 rugby club affiliati, college e universita' inclusi. Solo per visionare tutti i giocatori ci vorrebbe una ... Accademia Federale (oggi sono ilare, mi scuserete).
Il calendario della prima giornata di Vodacom Cup, ven. Feb. 26 e Sab. Feb. 27:

  • Griquas vs Blue Bulls
  • Sharks XV vs Border
  • Pumas vs Valke
  • Eastern Province vs Pampas XV

  • Welwitchias vs Griffons
  • Young Lions vs Leopards
  • SWD Eagles vs Free State
  • Boland Kavaliers vs Western Province

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web