mercoledì 10 marzo 2010

6 Nazioni: la Francia sperimenta a tre quarti

Annunciata la Francia che ci attende domenica per il tappone più in salita del nostro Sei Nazioni.
Bastareaud partirà dalla panchina pur essendo dichiarato fit (c'era qualche dubbio), lasciando spazio a un altro che in quanto a "blindatura" te lo raccomando, David Marty da Perpignan a fianco di Jauzion.
L'altro cambio è all'ala aperta, dove al posto del veterano Malzieu, già scelta dell'ultima ora al posto di Fall e Clerc, danno
una chance di mettersi in mostra a Marc Andreu (in foto), aletta forte da Castres.
Palisson da una parte, Andreu dall'altra: coach Lievremont par dire, provate a passarmi al largo, so' "inesperti" no-o? Paiono scelte guidate anche dal punto di vista morfologico/fotogenico: Palisson vs. Mirco, Andreu vs. Masi. E Poitrenaud estremo, scattoso e "pedante" come McLean, uno che spesso calcia per se' stesso e non solo per liberarsi dell'impiccio.
Dalla mediana in avanti tutti confermati: i giovani Parra - Trinh Duc e tutto il pack che ha sconfitto i gallesi al Millennium, da capitan Dusatoir a Harinordoquy - prova da PHD per Zanni - e il versatile Bonnaire ancora al posto di Ouedraogo che pure ha giocato nel weekend; Pierre rimane a saltare con Nallet e Chabal è pronto in panchina per i break finali; ultima ma non per importanza la prima linea scafatissima Domingo-Servat-Mas.
Nei rincalzi (quattro avanti, un mediano, due trequarti) tutti confermati a parte gli scambi Bastareaud per Marty, Malzieu per Andreu e il ritorno di Dimitri Yachvili al posto di Michalak, infortunatosi gravemente ai legamenti del ginocchio nei primi minuti della gara di campionato con lo Stade Francais. E' recidivo, sarà operato e fuori dai giochi fino a fine estate.

Livremont preannuncia "cambi nel pack nel secondo tempo" e non pare riferirsi tanto alla prima linea, dove ha portato solo Poux in panca e dove si sa, il Castro. pure in forma soffrirà il piccolotto Domingo; infatti il coach chiarisce: "sappiamo che l'Italia ci darà seri problemi nel vincere la contesa in mischia". Spazio quindi a revamping nel terzo quarto con Swarzewski, Chabal, Lapandry.


France: 15 C Poitrenaud (Toulouse); 14 M Andreu (Castres), 13 D Marty (Perpignan), 12 Y Jauzion (Toulouse), 11 A Palisson (Brive); 10 F Trinh-Duc (Montpellier), 9 M Parra (Clermont Auvergne); 1 T Domingo (Clermont Auvergne), 2 W Servat (Toulouse), 3 N Mas (Perpignan) 4 L Nallet (Racing Metro), 5 J Pierre (Clermont Auvergne) 6 T Dusautoir (Toulouse, captain), 7 J Bonnaire (Clermont Auvergne), 8 I Harinordoquy (Biarritz).
Replacements: D Szarzewski (Stade Francais), J-B Poux (Toulouse), S Chabal (Racing Metro), A Lapandry (Clermont Auvergne), D Yachvili (Biarritz), M Bastareaud (Stade Francais), J Malzieu (Clermont Auvergne).

2 commenti:

ringo ha detto...

Anticipato sul tempo. Comunque notare che davvero questi hanno 30 uomini 30 da gestire, interscambiabili in modo da far impallidire i santoni del turnover calcistico.

Abr ha detto...

Beh e pensa che Lievremont si sta frenando rispetto alla ridda di cambiamenti sino a questo 6N. Il coraggio, e al ressa comeptitiva, non gli mancano laggiù.
E' l'esatto contrario dell'approccio australiano (e futuro italiano): un quarantina di privilegiati inamovibili a libro paga. In Franciail posto in nazionale se lo devono sudare!

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web