domenica 18 aprile 2010

Dalla Russia con furore

Nella Pool C mondiale che vede coinvolta Italia, Irlanda, Australia e USA ci sarà anche una debuttante, la Russia, che grazie al secondo posto conquistato nella Euro Nations Cup alle spalle della Georgia potrà coronare un sogno: volare in Nuova Zelanda e misurarsi con se stessa, oltre che con le avversarie. Il mondo della palla ovale è sbarcato da tempo ad Est - basti pensare alla stessa Georgia, terra che ha sfornato rugbisti anche di qualità - e comincia a raccoglierne i frutti. Grazie anche al lavoro di una coppia di inglesi: Steve Diamond, Director of Rugby della nazionale, e Howard Thomas, chief executive della Union russa.

Diamond è stato tallonatore storico dei Saracens nonché allenatore della formazione londinese oltre che di Sale, prima di restare senza lavoro in seguito al licenziamento dalla formazione di Watford. Erano gli anni '90, curava alcune operazione nel settore edile finché non venne chiamato dal Northampton con il compito di reclutare alcuni giocatori con i Saints. Finché non ha incontrato Thomas che gli ha offerto un posto a Mosca.
Un po' di titubanza all'inizio, poi il sì, grazie anche al fratello che aveva lavorato in Russia e gli aveva fatto conoscere quella parte di Europa, tradizione e cultura comprese. Con lui si è portato Jos Baxendell, ex trequarti di Sale e dell'Inghilterra: "Ho capito che mi occorreva qualcuno con esperienze e abilità diverse dalle mie", racconta oggi Diamond a Rugby World. Ora trascorre all'incirca 20 settimane da quelle parti, ha appreso le basi della lingua anche se la federazione russa mette a disposizione i traduttori e gran parte della squadra conosce l'inglese, come nel caso di Vasily Artemyev che durante gli anni di college a Dublino ha indossato la maglietta del Leinster A.
La sfida piace: Diamond ricorda come in Francia 2007, Georgia, Romania e Portogallo abbiano ben figurato e anche la Namibia abbia mostrato carattere e voglia di farsi vedere. "L'anno scorso abbiamo giocato con l'Italia A, la Scozia A e abbiamo battuto l'Uruguay 29-26. Siamo stati invitati a partecipare alla Churchill Cup in Canada e abbiamo trascorso un mese in Sud Africa, affrontando i Blue Bulls e la Namibia (vittoria per 30-15)". Nell'agenda di novembre compaiono due test match con il Giappone e poi un altro ancora con il Canada. Un tour importante per il rugby russo che fino al 1953 era stato bandito per volontà di Stalin: in seguito alla sua morte ha conquistato un piccolo ma fedele pubblico, per poi esplodere in seguito alla caduta dell'Unione sovietica e del professionismo.
La qualificazione al Mondiale è arrivata grazie al pareggio con la Romania, merito anche delle due mete di Alexander Gvozdovsky che arriva dalla fredda Siberia: "E' un ottimo giocatore", afferma Diamond, secondo il quale il rugby è uno sport naturale per i russi. "Riflette le loro attitudini. Fisicamente e mentalmente sono adatti, non c'è egoismo e rivalità tra i giocatori". Facendo il confronto con la vicina Georgia, la mischia non è allo stesso livello, "ma la difesa è buona". Tra l'altro, a parte due eccezioni, gli atleti che rientrano nel giro della nazionale disputano il massimo campionato russo, una lega di 12 club, mentre tanto in Georgia quanto in Romania la situazione è diversa, con molti nomi illustri che si muovono tra le società straniere, francesi in particolare.
Un vanto, tra le tante cose: la nazionale di calcio non sarà ai Mondiali in Sud Africa e le Olimpiadi invernali si sono rivelate una delusione: solo la palla ovale è riuscita a dare una grande soddisfazione all'annata sportiva.

Qui sotto l'ampio coverage trasmesso dal tg georgiano dell'ultima partita di Euro Nations Cup Russia vs. Georgia, giocata nel campo neutro in riva al Mar Nero di Trabzon, Turchia, di fronte a più di 5.000 spettatori arrivati dalla Georgia. Tra i due Paesi c'è uno stato di "guerra fredda". Nel piccolo Paese causasico il rugby da' soddisfazioni ottenendo ampio risalto nel notiziario delle 20 ed è avviato a divenire autentico sport nazionale.

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web