mercoledì 28 aprile 2010

Italia: gente che interessa

La lista è fatta e i nomi sono stati messi neri su bianco: sono quelli dei giocatori di interesse nazionale selezionati da Carlo Checchinato, fresco di nomina a Responsabile di Alto Livello, dal vicepresidente federale Saccà e dal ct della nazionale, Nick Mallett. Si parla di fasce e di entità dei contributi che la Fir è disposta ad elargire nei confronti delle società. Tra gente della Magners League e del campionato di casa, ecco testuale il comunicato arrivato dalla Federazione. Sembra un regolamento parlamentare.

La Federazione Italiana Rugby informa di aver identificato un elenco di trentadue atleti di interesse nazionale (Elenco 1), tesserabili da Benetton Rugby ed Aironi Rugby in qualità di rappresentanti italiane nella Magners Celtic League a partire dalla Stagione Sportiva 2010/2011.
FIR riconoscerà il 60% dell’ingaggio di ogni atleta di interesse nazionale inserito nella Lista 1. Ogni atleta facente parte della Lista 1 potrà essere utilizzato per un massimo di trenta partite annue tra impegni della Squadra Nazionale, Magners Celtic League ed Heineken Cup.
E’ stato inoltre individuato un elenco di diciassette atleti di interesse nazionale (Elenco 2) tesserabili in accordo con FIR per la partecipazione alla rassegna celtica e per i quali FIR stessa riconoscerà il 60% dell’ingaggio alla squadra di appartenenza a fronte di un minutaggio minimo di novecento minuti tra incontri di Magners Celtic League ed Heineken Cup.
Infine, è stato elaborato un elenco comprendente dieci atleti classe 1990/1991 (Elenco 3) considerati di interesse federale che potranno essere tesserati dalle Società partecipanti al Campionato Italiano d’Eccellenza in accordo con FIR ed in base alle necessità ed alle composizioni degli organici dei singoli Club. Per tali atleti verrà corrisposto da FIR un contributo subordinato all’utilizzo di ogni singolo atleta per novecento minuti nel massimo campionato nazionale.
Lo stesso principio verrà adottato da FIR per tutti quegli atleti di Elenco 2 che verranno tesserati da Club partecipanti al Campionato Italiano d’Eccellenza 2010/2011.

E’ inteso che rimane possibile per Benetton Rugby e Aironi Rugby perfezionare il tesseramento di atleti di formazione italiana non inseriti nelle liste facendosi interamente carico degli ingaggi.
Nel caso un giocatore non presente negli elenchi federali venga convocato per l’attività di una Nazionale, FIR riconoscerà alla Società di appartenenza – sia essa impegnata nella Magners Celtic League o nel Campionato Italiano d’Eccellenza – un gettone di convocazione per ogni partita disputata.
Ai Club di formazione degli atleti presenti in uno degli elenchi federali che abbiano frequentato l’Accademia di Tirrenia “Ivan Francescato” dalla stagione corrente e che vengano tesserati da Benetton Treviso o Aironi Rugby per la Magners Celtic League 2010/2011 verrà corrisposta un’indennità di provenienza di cui FIR si farà carico al 60%. Tale indennità verrà suddivisa in parti uguali tra la Società d’appartenenza e la Società d’origine (nota: per Club di formazione si intende quella con cui il giocatore sia stato tesserato per la categoria Under 16).

Per quanto concerne i periodi di concomitanza della Magners Celtic League con le finestre internazionali IRB (Cariparma Test Match autunnali ed RBS 6 Nazioni), la FIR ha disposto quanto segue:

a) l’attività del Campionato Italiano d’Eccellenza verrà sospesa durante tali finestre
b) Benetton Treviso e Aironi Rugby potranno utilizzare in Magners Celtic League atleti tesserati da Club del Campionato Italiano d’Eccellenza ed inseriti in una lista che verrà successivamente resa pubblica da FIR
c) Benetton Treviso e Aironi Rugby non potranno prelevare più di due atleti ciascuna da ogni singola Società d’Eccellenza
d) Benetton Treviso e Aironi Rugby dovranno corrispondere al Club d’appartenenza un gettone di convocazione per ogni singolo giocatore e predisporre per esso adeguata copertura assicurativa.


Ed ora i nomi, elenco per elenco.
Elenco 1
Matias AGUERO (Saracens, 17 caps) – pilone sinistro
Mauro BERGAMASCO (Stade Francais, 84 caps) - flanker
Mirco BERGAMASCO (Stade Francais, 71 caps) - ala/centro
Valerio BERNABO’ (Futura Park Rugby Roma, 14 caps) – seconda linea
Riccardo BOCCHINO (Femi-CZ Rovigo, 3 caps)* - mediano d’apertura
Marco BORTOLAMI (Gloucester RFC, 82 caps) - seconda linea
Gonzalo CANALE (Clermont Auvergne, 56 caps) - centro
Pablo CANAVOSIO (MPS Viadana, 30 caps) – mediano di mischia
Martin CASTROGIOVANNI (Leicester Tigers, 67 caps) - pilone destro/sinistro
Lorenzo CITTADINI (Benetton Treviso, 1 cap) – pilone destro
Carlo Antonio DEL FAVA (MPS Viadana, 44 caps) - seconda linea
Paul DERBYSHIRE (Petrarca Padova, 3 caps) - flanker
Carlo FESTUCCIA (Racing Metro Paris, 47 caps) - tallonatore
Gonzalo GARCIA (Benetton Treviso, 18 caps) - centro
Quintin GELDENHUYS (MPS Viadana, 11 caps) - seconda linea
Leonardo GHIRALDINI (Benetton Treviso, 29 caps) - tallonatore
Craig GOWER (Bayonne, 11 caps) - mediano d’apertura/centro
Andrea MARCATO (Benetton Treviso, 16 caps) - mediano d’apertura/estremo
Andrea MASI (Racing Metro Paris, 50 caps) - centro/ala
Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 19 caps) - estremo
Fabio ONGARO (Saracens, 69 caps) - tallonatore
Sergio PARISSE (Stade Francais, 67 caps) - n.8/flanker
Salvatore PERUGINI (Bayonne, 71 caps) - pilone sinistro/destro
Simon PICONE (Benetton Treviso, 21 caps) - mediano di mischia
Matteo PRATICHETTI (MPS Viadana, 21 caps) - ala/centro
Kaine ROBERTSON (MPS Viadana, 46 caps) - ala
Alberto SGARBI (Benetton Treviso, 5 caps) – centro/ala
Fabio STAIBANO (Castres Olympique, 9 caps) – pilone destro
Josh SOLE (MPS Viadana, 46 caps) - flanker/n.8
Tito TEBALDI (Plusvalore Gran Parma, - mediano di mischia
Manoa VOSAWAI (Banca Monte Parma, 6 caps) – n.8/flanker
Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 42 caps) - n.8/flanker

Elenco 2:
Tommaso BENVENUTI (Benetton Treviso)* - centro/ala
Tommaso D’APICE (Futura Park Rugby Roma)* - tallonatore
Simone FAVARO (Banca Monte Parma, 5 caps)* - flanker
Joshua FURNO (MPS Viadana)* - seconda linea
Filippo GIUSTI (Futura Park Rugby Roma)* - flanker
Edoardo GORI (Consiag I Cavalieri Prato)* - mediano di mischia
Tommaso IANNONE (Banca Monte Parma)* – mediano d’apertura/centro
Andrea MANICI (Plusvalore Gran Parma)* - tallonatore
Francesco MINTO (Banca Monte Parma) – flanker
Luca PETILLO (Consiag I Cavalieri Prato)* – flanker
Andrea PRATICHETTI (Femi-CZ Rovigo)* – centro
Roberto QUARTAROLI (Banca Monte Parma)* - centro
Massimiliano RAVALLE (Femi-CZ Rovigo)* - pilone
Costantino RICCIARDI (Petrarca Padova) – ala
Lorenzo ROMANO (Banca Monte Parma) – pilone
Giulio RUBINI (Banca Monte Parma, 4 caps) – utility back
Giovambattista VENDITTI (Plusvalore Gran Parma)* - ala

Elenco 3:
Nicola BELARDO (Partenope Napoli)* - flanker
Andrea BENETTIN (Petrarca Padova)* - estremo
Vittorio CALLORI DI VIGNALE (Primavera Rugby)* - mediano di mischia
Filippo CAZZOLA (Livorno Rugby)* - seconda linea
Gabriele CICCHINELLI (Futura Park Rugby Roma)* - flanker/n.8
Alberto CHILLON (Petrarca Padova)* – mediano di mischia
Carlo FAZZARI (Plusvalore Gran Parma)* - pilone sinistro
Sebastian RODWELL (Giunti Firenze 1931)* - centro/ala
Lorenzo SANTELLI (Plusvalore Gran Parma)* - seconda linea
Ruggero TREVISAN (Orved San Donà)* - estremo
(* Membro o ex tale dell’Accademia FIR "Ivan Francescato" di Tirrenia)

Un commento a caldo - by Abr
Poco interessante stare a questionare sui nomi: poche le sorprese, e su certe presenze- assenze evidentemente ci saranno i loro bei perchè: ad es. Dellapè titolare stabile al Racing è out dalle liste, così come (ovviamente) LoCicero; ma anche Rouyet e Nieto (considerato irrecuperabile?) e Toniolatti, Nitoglia o Reato per citare dei nomi di passati per la nazionale; in compenso riappare Staibano del quale a Castres s'erano perse le tracce (al posto di Nieto?).
Sui 32 del primo elenco, il limite di 30 partite l'anno, che significa giocarne fuori dalla nazionale MENO DI VENTI (!) tra campionato e Heineken, verrà imposto anche a quelli che rimangono tesserati con società estere? Se no, che senso ha inserirli, è per indicare dei target futuribili alle due celtiche?
Quanto ai 17 dell'elenco due, il limite di novecento minuti in Celtic o Heineken per prendere il contributo Fir significa farli giocare un totale di 11 partite e un quarto ai massimi livelli, circa un terzo del minutaggio totale disponibile: non sarà dura farli raggiugnere ai Gori piuttosto che ai Ricciardi, ammesso che vengano trasferiti? Questo rischia di scoraggiare alcuni ingaggi.
Piuttosto, una disposizione dal senso apertamente quanto insensatamente "dirigista" ci colpisce: il divieto a prelevare più di due giocatori per squadra dalla cosiddetta "Eccellenza italiana" durante le "finestre internazionali Fir" (disposizione c). Anche se il campionato Domestico Eccellente viene sospeso (disposizione a). Ma lasciali liberi di far quel che credono, no?
E' come dire: care società Eccellenti, che non vi sogniate di far business sviluppando campioncini, come si fa in tutti i team locali collegati a franchigie internazionali. E voi campioncini non montatevi troppo la testa, Biggar, Fall & Co. so' alieni e voi aspettate il vostro turno.
D'altro lato è un intimare a una Benetton a caso di togliersi dalla testa di farsi una squadra B partecipante al campionato nazionale, come fan molte franchigie del Mondo civilizzato. Quanto agli Aironi frenate il mulo, nel senso che di squadre Eccellenti collegate meglio ne abbia almeno tre, altro che sogni di consolidare Parma & Dintorni in un team unico per l'Italia.

Nel frattempo la FIR s'accorge che l'Arena Civica di Milano non è adatta alla finale del Super10: "Preso atto di una serie di problematiche relative all'impianto dell''Arena Civica' di Milano, la Fir ha riscontrato suo malgrado la necessità di riprogrammare in altra sede la finale del Campionato Italiano d'Eccellenza Super 10 in calendario il prossimo 29 maggio". In sostanza si sono accorti solo ora che da un paio di secoli l'Arena manca di tribuna coperta e il campo è più piccolo del richiesto. Lasciamo perdere vah.

12 commenti:

Faggy86 ha detto...

nn mi spiego come i 2 De Marchi(ma che ci sta a fare Romano?!??!?) e Buso che già sono stati presi dagli Aironi nn sono in questa lista...

Abr ha detto...

Beh mica dicono che non li vogliono: "è inteso" solo che , come per Reato, Nieto, Nitoglia etc., la Fir non paga .., ;)
Per Nieto in particolare la vedo come una pugnalata alle spalle in un momento critico per lui: gli chiudono il mercato potenziale.

Abr ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Faggy86 ha detto...

ma la lista indica virtualmente anche i nazionali, quindi mi chiedo, se per caso i piloni siano indisponibili allora ci ritroveremmo con un Cittadini e uno Staibano nn in forma e peggio con un Romano?!?! oppure se McLean è out con un Marcato o un Masi?!?!

Abr ha detto...

Nono, mani libere per la Fir: "Nel caso un giocatore non presente negli elenchi federali venga convocato per l’attività di una Nazionale, FIR riconoscerà alla Società di appartenenza – sia essa impegnata nella Magners Celtic League o nel Campionato Italiano d’Eccellenza – un gettone di convocazione per ogni partita disputata".

Chiaro però che le liste rappresentano qualcosa, forse la foto istantanea della mente di Mallett?

Faggy86 ha detto...

nn avevo letto bene, grazie...rimane il fatto come hai detto te alla fine, che quelle liste forse(o molto probabilmente) sono un'istantanea di ciò che pensa NM.

forthose ha detto...

Prima domanda a caso che mi viene:
non si parla di tetti massimi ai contribuiti della FIR.
Non ho idea, ma immagino che un Bergamasco o un Castro o Parisse non abbiano propio ingaggi "da squadre italiane". Come diavolo fa la FIR a sapere quanti di quei 32 verranno ingaggiati e a pagare il 60% dei salari di tutti?
Sì, lo so che né Parisse, né Castro, né i fratelli Bergamasco tornerebbero in Italia a prendere mazzate dalle celtiche (gli bastano già i test match fatti sempre contro le prime tre del mondo per quello!) ma non c'è il rischio che la FIR dichiari bancarotta a metà stagione?
O forse sanno già che di "quelli ricchi" è già tanto che sia arrivato Bortolami...

Abr ha detto...

Tanto per cominciare pare che Mirco cambi sponda, ma a Parigi. P
oi, io leggo la cosa così: se mettiamo Munari imapazzisse e volesse portare Castro. a Treviso, PRIMA dovrebbe dirlo a Checchinato per concordare con lui l'ingaggio. E t'ho detto tutto ....

forthose ha detto...

Abr, scusa ma questa sarebbe una vera pagliacciata.
Io FIR stilo un bellissimo documento dove dichiaro che voglio far di tutto per riportare a casa i campioni iatliani esuli poi però se una squadra - fatti 4 conti - sceglie i giocatori, le dico no, mi spiace, costano troppo??
Cos'è, la pubblicità delle automobili? " a partire da...". Poi scopri che se vuoi l'auto devi "partire da..." e "arrivare lontano"!

Abr ha detto...

L'hai chiamata col suo nome. Mica detto che sia una questione pricinpalemnte di soldi (dai,
mica c'è da pagare l'ingaggio di Cristiano Ronaldo) ma di veto power. Dondi dixit: "metteremo mano su tutto".

Abr ha detto...

Ma guarda un po'! Fa piacere leggere LE PROPRIE IDEE da altre parti:

http://settimanasportiva.it/news/2010/4/un-mercoledi-da-pazzi

Ovviamente senza credits.
Tant'e', non e' la prima volta che ci capita: il Socio sospetta che ci leggano anche i commentatori tv ...
Va bene lo stesso: ci possono copiare le cinque righe ma la CAPACITA' di analizzare quella se non ce l'hai non te la puoi dare ...
Alla prossima "ispirata" quindi. :P

ringo ha detto...

I credits, questi sconosciuti.
Tra le tante cose che quest'ultimo anno ci ha regalato, una costante: che in Federazione hanno dei piani simili a quelli dell'esercito italiano in Nord Africa durante la Seconda guerra mondiale. Avanzavamo nel deserto, allungando sempre più la distanza tra il fronte e le scorte di acqua e munizioni. C'era i valorosi che resistevano, ma si perse un'intera divisione come l'Ariete.
Se si vuole costruire un bel palazzo, occorre che vengano rinforzate le fondamenta per lo meno. Qui, anzitutto, occorre un manuale come quelli che ti rifilano a giurisprudenza per avventurarti nei codici legislativi.

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web