domenica 18 aprile 2010

Vodacom Cup sudafricana

L'agile torneo di pre season tra le union o province sudafricane che si gioca in concomitanza con il Super14, è giunto nel weekend alla sua settima e finale giornata di regular season.
A parte il primo posto nel girone Nord garantito per i Blue Bulls, unica squadra sinora imbattuta, e il secondo guadagnato dai Lions con una vittoria in casa piuttosto scontata, tutto il resto è stato contrassegnato da una serie di sorprese.
Vedi i campioni in carica Griquas di Kimberley ad esempio: la squadra col miglior attacco del torneo (39 mete segnate con una media di 5 e mezza a partita) sale dal quinto al terzo posto grazie alla vittoria sui Valke, mentre i Leopards di Potchefstroom buttano fuori dai playoff gli Atlantic Pumas del Mpumalanga pur con 4 vittorie nel torneo, sconfiggendoli con quanto basta per raggiungerli nel punteggio e superarli di appena 4 punti nella differenza tra punti fatti e subiti. Interlocuoria la prima apparizione ufficiale dei Welwitchias namibiani, penultimi con una sola vittoria in carniere; fuori dai giochi i Griffons del Northern Free State con due sole vittorie in stagione, ultimi a zero vittorie i Valke dell'East Rand.

Nella più equilibrata South Section, i Boland Cavaliers erano solo quinti a inizio dell'ultima giornata, ma la sconfitta di Western Province da parte di Free State e il bonus point guadagnato con Eastern Province catapultano la rappresentativa della Wineland del Capo al primo posto. La squadra di Città del Capo invece rischia grosso e si qualifica quarta: la pagherà dovendosela ora vedere nei playoff a eliminazione diretta coi nemici storici Blue Bulls a Pretoria.
Decisiva è anche la partita tra Sharks XV e i Pampas, terzi alla vigilia: il team del KwaZulu-Natal vince ma senza il bonus e conquista al secondo posto, utile per affrontare i quarti di finale in casa, mentre la sconfitta per soli 5 punti fa perdere i playoff agli argentini, che comunque chiudono il loro primo torneo con un record quasi positivo di tre vinte e un pareggio su sette disputate.
Non positive nel girone le prove di Eastern Province (due vittorie e un pareggio), degli Eagles di George nella Garden Route e dei Border Bulldogs di East London, ultimi a zero punti.

Le ultime tre sono guarda caso le Union che compongono i Southern Kings, franchigia esclusa dal prossimo campionato Super15 ma che lo reclama lo stesso; perso con Melbourne, ora vogliono il posto dei Cheetahs o meno verosimilmente dei Lions. Purtroppo han dalla loro la politica in un Paese sempre più tristemente africano senza la kappa: lungo la Costa Sud nacque Mandela e l'attuale presidente Zuma e giocano più neri che non nel Free State, dove ancora preferiscono selezionare sulla base di criteri antiquati e razzisti come la bravura.

Torniamo a noi: tra i singoli il miglior marcatore sinora è Justin Peach di Eastern Province, con Monty Dumont degli Sharks a tallonarlo; 7 le mete in sette partite segnate da Jaco Bouwer flanker dei Pumas e dall'ala Fredericks dei Griffons; curioso il fatto che tra gli immediati inseguitori ce ne siano solo tre appartenenti a squadre nei playoff, tutti dei Griquas (Alberic Basson, Buckle, Karemaker).

I Risultati dell'ultima giornata:

Golden Lions 51 Welwitschias 20
Leopards 33 Pumas 29
Sharks XV 24 Pampas XV 19
Valke 12 Griquas 60
Blue Bulls 40 Griffons 26
Free State 20 WP 12
Boland 36 EP 10
SWD 39 Border 30

I quarti di finale si giocano incrociati secondo i piazzamenti tra le due Section e saranno:

Blue Bulls


Western Province



Golden Lions



Free State




Boland Kavaliers


Impala Leopards



KZN Sharks XV



Wildeklawer Griquas

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web