venerdì 9 novembre 2012

Test Match da copertina

I Test Match iniziano questo sabato ... ooops no, ci sarà un  anticipo stasera venerdì: grazie alle nuove politiche "espansive" post Mondiali della Irb nei confronti delle nazionali di Tier 2 e 3,  è stato allestito un interessante torneo per "nazionali emergenti" che si terrà al Eirias Park di Colwyn Bay, Galles de Nord. E' una bella struttura frequentata dai non lontani Sale Sharks con la squadra A,  ove la WRU prima di finire i soldi (al proposito stan per perdere anche Jamie Roberts), aveva pianificato di  impiantare una eventuale quinta franchigia celtica. Too late, da quelle parti - Wrexham - è arrivato prima il League coi Crusaders.

Le nazionali coinvolte in questo IRB International Rugby Series saranno Usa, Canada, Russia, Samoa e Tonga. Stasera sono previste due partite una dopo l'altra:  Canada-Samoa e a seguire Russia -Usa; nel weekend successivo, Usa-Tonga e Russia-Canada.
Altre nazionali di Tier 2 e 3 saranno coinvolte nei Test al di là di questo specifico torneo: con la terza Pacifica classica Fiji parteciperanno anche Romania, Giappone, Uruguay, Portogallo, Georgia e persino il Cile. Del resto le qualificazioni ai Mondiali 2015 sono alle porte, a inizio 2013, quindi il momento è cruciale per tutte le nazionali "non garantite" senza posto fisso (ai Mondiali).

I russi sono felici di togliersi dalle poco climaticamente praticabili case del rugby locale - la Siberia, Mosca, Krasnyabor - e tentare di mettere a frutto quanto di buono han mostrato ai mondiali, con l'obiettiso di  scalar se possibile qualche posizione nel ranking. Per il coach Kingsley Jones sin particolare è quasi un ritorno a casa, avendo lavorato con i limitrofi Sharks nel passato. Riflettori sulla stellina Artemyev regolarmente titolare coi  Saints, gli Orsi sono sostanzialmente  - 13 su 15 - quelli dei Mondiali.
Russia: 15 Igor Klyuchnikov, 14 Denis Simplikevich, 13 Vasily Artemyev, 12 Alexey Makovetskiy, 11 Vladimir Ostroushko, 10 Sergey Sugrobov, 9 Alexey Shcherban, 8 Victor Gresev, 7 Pavel Butenko, 6 Andrey Temnov, 5 Kirill Kulemin, 4 Alexander Voytov (capt), 3 Evgeny Pronenko, 2 Valery Tsnobiladze, 1 Grigory Tsnobiladze.
Replacements: 16 Vladislav Korshunov, 17 Alexey Volkov, 18 Innokentiy Zykov, 19 Andrey Garbuzov, 20 Ramil Gaysin, 21 Gleb Babkin, 22 Vladimir Boltenkov, 23 Dmitry Gerasimov.


Le Eagles del coach Mike Tolkin presentano gli arcinoti veterani come Emerick, capitan Clever, Stanfill, Suniula, ma hanno aumentato la pattuglia dei Pro che ora oltre a Wyles e Ngwenya (assente) conta Cornelius "Hanno" Dirksen da Swansea e l'openside/lock Scott Lavalla che ottimamente si sta comportando con lo Stade Francais. Il quale non è sfuggito all'obiettivo dei fotografi parigini incaricati di allestire il solito calendario "Les Dieux du Stade 2013" del quale occupa addirittura la copertina  - vedi foto (a noi piacciono le fi...gliole ma per ribadire il diritto costituzionale a pubblicar donne-oggetto, diamo ogni tanto democratica soddisfazione anche all'altro gender in senso lato).
USA: 15 Chris Wyles, 14 Cornelius Dirksen, 13 Paul Emerick, 12 Andrew Suniula, 11 Luke Hume, 10 Toby L'Estrange, 9 Robbie Shaw, 8 Todd Clever (capt), 7 John Quill, 6 Scott LaValla, 5 Louis Stanfill, 4 Brian Doyle, 3 Eric Fry, 2 Chris Biller, 1 Shawn Pittman.
Replacements: 16 Zachary Fenoglio, 17 Nick Wallace, 18 Tony Purpura, 19 Inaki Basauri, 20 Peter Dahl, 21 Mike Petri, 22 Rolan Suniula, 23 Gearoid McDonald.


Rappresentative con diversi assenti quella del Canada: i pezz'e nuanta DTH Van Der Merwe ala di Glasgow e il lock del Clermont Jamie Cudmore han dato forfait per i Canucks, così come il fresco vincitore della Currie Cup Jebb Sinclair.
Canada: 15 James Pritchard, 14 Taylor Paris, 13 Ciaran Hearn, 12 Phil Mackenzie, 11 Matt Evans, 10 Connor Braid, 9 Sean White, 8 Aaron Carpenter, 7 Chauncey O'Toole, 6 Tyler Ardron, 5 Tyler Hotson, 4 Jon Phelan, 3 Doug Wooldridge, 2 Ray Barkwill, 1 Hubert Buydens.
Replacements: 16 Ryan Hamilton, 17 Jason Marshall, 18 Andrew Tiedemann, 19 Brett Beukeboom, 20 John Moonlight, 21 Eric Wilson, 22 Nick Blevins, 23 Jeff Hassler.


Anche i Pacifici dalle Samoa non paiono certo quelli del 2011, almeno per ora: numerosi i forfait, preservano il mediano Fotuali'i, Tekori e Leota per il proseguo, ma ci sono pur sempre Paul Perez interessante metaman in Currie Cup First Division, i fratellli Pisi, Census Johnston.
Samoa: 15 James Sooialo, 14 Paul Perez, 13 George Pisi, 12 Setaimata Sa, 11 Robert Lilomaiava, 10 Tusi Pisi, 9 Jeremy Su'a, 8 Taiasina Tuifua, 7 Fomai Tivaini, 6 Ofisa Treviranus, 5 Filo Paulo, 4 Fa'atiga Lemalu, 3 Census Johnston, 2 Ole Avei, 1 Sakaria Taulafo (c).
Replacements: 16 Ropeti Lafo, 17 James Johnston, 18 Joe Tekori, 19 Alafoti Faosiliva, 20 Kahn Fotuali'i, 21 Johnny Leota, 22 Fa'atoina Autagavaia.


Date: Friday, November 9
Venue: Parc Eirias, Colwyn Bay, Wales
Kick-off 20:15
Weather: Moderate rain is expected. 11°C max

3 commenti:

Anonimo ha detto...

grazie x la tua doverosa precisazione ti confesso che per un attimo ;) cmq passi dall'eresia al politically correct :) ironduke

Abr ha detto...

E' facoltà di noi fuori dal coro, saltabeccare tra le note sincopate come e quanto ci pare. I correct non possono, verboten :)

Anonimo ha detto...

per questo qui mi sento a casa mia ... ;) ironduke

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web