giovedì 17 gennaio 2013

Ultima di Heineken Cup a Galway per le Zebre

Le Zebre completano domani sera a Galway la loro Heineken Cup, affrontando nel sesto turno della fase a gironi il Connacht: la formazione di Christian Gajan può smuovere il suo score in Pool 3, dove è ancora senza punti all'attivo in un match di contorno, con la franchigia irlandese appagata e terza a 8 punti. Sono dietro al Biarritz secondo con 14 mentre gli Harlequins guidano con 24, già ai quarti di finale e chiuderanno in trasferta in terra basca, con i padroni di casa che per restare in HCup devono battere gli inglesi con il bonus offensivo e sperare che le dirette rivali Munster (Pool 1, 15 pts.), Leicester (Pool 2, 16), Northampton (Pool 4, 14) e Leinster (Pool 5, 15) perdano tutte, inclusa Montpellier a 18 punti in Pool 6.  Un po' troppo: più realistico per i baschi pensare a una vittoria per andare a difendere il titolo di Euro Challenge. I loro avversari Quins non hanno più nulla da chiedere alla fase a gironi:  hanno già in tasca oltre al primo posto, anche il vantaggio non da poco di un quarto di finale in casa: con 24 punti sono i migliori per adesso, incalzati da Clermont e Toulon (23) e più indietro da Ulster (19), mentre Saracens e Toulouse (18) non possono più raggiungerli.

Sarà la terza sfida in stagione tra parmensi e irlandesi, la prima volta in trasferta per i bianconeri: all'andata di coppa in ottobre finì 19-10 per il Connacht, che aveva vinto al XXV Aprile anche a settembre in Pro12 per 30-17. Sarebbe oltremodo opportuno risollevare il morale con un bel risultato positivo. Calcio d'inizio alle 21 ora italiana, con diretta su Sky Sport Extra. Nelle Zebre torna dal primo minuto Giovanbattista Venditti, uno dei cinque azzurri convocati da Jacques Brunel provenienti da Parma per il 6 Nations; è in reparto con Tito Tebaldi estremo - ruolo già ricoperto con gli Aironi la scorsa stagione, mentre con le Zebre ha provato anche come ala, a imitazione di Gori e Botes,  Ruggero Trevisan completa il triangolo allargato. Matteo Pratichetti e Roberto Quartaroli sono la coppia di centri, Alberto Chillon è mediano e Daniel Halangahu torna in cabina di regia (a formalismi federali salvi, visto che mediano e estremo sono italianissimi: ma qualcuno sta ancora controllando? Boh). 
A Mauro Bergamasco, schierato open side flanker, vanno i gradi di capitano, con la terza linea completata da Emiliano Caffini e Filippo Ferrarini. Josh Sole torna in seconda linea col sudafricano Michael van Vuren, mentre in prima linea partono titolare Totò Perugini e Luca Redolfini come piloni, Davide Giazzon (anche lui chiamato con l'Italia) tallonatore. 
In panchina pronti Carlo Festuccia, Matias Aguero e David Ryan per la front row, quindi Nicola Belardo e Andrea Manici, hooker prestato alla terza linea per l'occasione (Gajan non può contare su Nicola Cattina, Filippo Cazzola, Filippo Cristiano e Andries van Schalkwyk). Chiudono la lista Luca Martinelli, Alberto Chiesa e Samuele Pace. Nel vento che soffia dall'Atlantico, alle Zebre manca il piazzatore più affidabile, Orquera; lo sostituirà l'australiano ma anche Tebaldi all'occorrenza.. 

Zebre: 15 Tito Tebaldi, 14 Ruggero Trevisan, 13 Roberto Quartaroli, 12 Matteo Pratichetti, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Daniel Halangahu, 9 Alberto Chillon; 1 Totò Perugini, 2 Davide Giazzon, 3 Luca Redolfini, 4 Michael van Vuren, 5 Josh Sole, 6 Emiliano Caffini, 7 Mauro Bergamasco, 8 Filippo Ferrarini.
Subs: 16 Carlo Festuccia, 17 Matias Aguero, 18 David Ryan, 19 Nicola Belardo, 20 Andrea Manici, 21 Luca Martinelli, 22 Alberto Chiesa, 23 Samuele Pace.

Nessun commento:

Recent Posts

Latest Rugby Headlines


Championships

Rugby Values

Down Under news

rugbyboots.net

rugbyboots
We take a look at all the rugby boots on the market, show you the best for your position, the conditions and whether it is rugby union or rugby league you need the boots for.

Rugby news from Scrum.com

Rugby World News

Premiership News

Rugby Press

SuperSport.com News

Eurosport - France

SudOuest.fr - rugby

Championships News

Il Rugby in Italia (via RugbyCS)

Italians in the Web